Pizzicato con l’auto sotto sequestro, i vigili gliela portano via con il carro attrezzi. Stavolta non potrà più farla franca il 30enne residente a Limbiate fermato da una pattuglia della Polizia locale in via Fiume.

Ha provato a nascondere l’auto

A insospettire gli agenti è stato il comportamento del conducente di una “Smart” che alla vista della pattuglia avrebbe cercato di occultarla  dietro gli uffici postali. Il veicolo però veniva prontamente fermato e il conducente identificato. Procedendo ai controlli, i vigili hanno scoperto che l’auto era già stata sottoposta a quattro sequestri amministrativi.

E’ arrivato il carro attrezzi

E’ quindi scattato un ennesimo sequestro, ma questa volta veniva rimosso con un carro attrezzi e ricoverato presso un deposito. Da ulteriori verifiche nella banca dati è emerso che il veicolo era sprovvisto di assicurazione. Il 30enne è stato quindi sanzionato con una multa di  849 euro e nel caso di mancata riattivazione della  copertura assicurativa. Si procederà con la confisca amministrativa del veicolo tramite la trasmissione dei documenti ritirati alla Prefettura di Monza.