L’intera comunità di Brugherio dirà addio oggi pomeriggio, martedì, al giovane presidente della Croce Rossa Alessio Messina, morto domenica a 36 anni.

Addio al presidente Alessio Messina

L’intera comunità di brugherio dirà addio oggi pomeriggio, martedì, al giovane presidente della Croce Rossa Alessio Messina, morto domenica a 36 anni. Le esequie si terranno alle 15.30 presso la parrocchia di San Maurizio in piazza don Minzoni 1, a San Maurizio al Lambro. I familiari invitano gli amici a non portare fiori ma a fare un’offerta alla Fondazione Centro San Raffaele

Il cordoglio della Croce Rossa

“Ci sentiamo lacerati quando un’anima giovane ci lascia e le parole sembrano cadere nel vuoto, a noi il dovere di proseguire nel solco della sua testimonianza per tutto quanto di bello ci ha insegnato”, ha sottolineato il presidente nazionale di Croce Rossa Italiana Francesco Rocca.

Il commosso saluto degli amici

“Come un guerriero ha combattuto fino alla fine, ma si è dovuto arrendere. – è il messaggio degli amici della sezione brugherese – Fino all’ultimo Alessio Messina è stato un grande testimone di Umanità per tutti coloro che lo hanno conosciuto, appassionato del suo impegno volontario, al quale ha dedicato tutte le energie che aveva, senza mai risparmiarsi”.

Da sempre impegnato per la comunità

Alessio Messina è nato il 15 luglio 1981 a Monza, ma è cresciuto a San Maurizio al Lambro. Ha frequentato le scuole a Cologno Monzese diplomandosi in ragioneria presso l’istituto Leonardo da Vinci. Già in età adolescenziale era attivo nella comunità, prima da giocatore di calcio dei Boys, tra le fila dei quali ha militato per 15 anni, poi come loro presidente.

Leggi anche:  A Busnago partono i lavori per la vasca di miscelazione

Una vita dedicata agli altri

Nel 2012 è diventato volontario della Croce Rossa. Si iè impegnato con entusiasmo in tutte le attività di Croce Rossa: dall’unità di strada al pronto soccorso, ottenendo la certificazione regionale 118 Lombardia (BLS-D). Per diversi anni sceglie di dedicare le sue vacanze al volontariato partecipando ai programmi di vacanza-volontariato promossi dalla Cri. Nel 2015 è diventato presidente del sodalizio brugherese.