Al Fuorisalone gli artigiani di Cesano presentano la panchina…che parla. Anche gli artigiani di Cesano Maderno sono presenti al Fuorisalone organizzato dal Comune di Monza.

Al Fuorisalone gli artigiani presentano la panchina…che parla

All’Arengario di piazza Roma a Monza, all’interno della mostra “Woodstreet” dedicata agli elementi e ai complementi di arredo realizzati da maestri artigiani di Monza e della Brianza, sono esposte in anteprima, fino al 22 aprile, le panchine realizzate dagli artigiani della sezione di Apa Confartigianato guidata dal presidente Paolo Rastellino. Si intitolano “Panche parlanti”: la sinuosità di sedute a schienale invita all’accoglienza mentre le voci incise nella base raccontano le caratteristiche del territorio dove sono nate e dove saranno collocate, la Brianza. “La panca – così Rastellino – è il tipico storico manufatto d’arredo urbano: porta con sé un grande bagaglio culturale, estetico e funzionale, ma è capace anche di comunicare”.

Un’opera di design made in Cesano Maderno

Frutto della creatività artistica dell’architetto Franco De Ponti, che ha curato il progetto, le panchine sono state realizzate dalla sapienti mani di un gruppo di artigiani coordinato dallo stesso Rastellino: Dalla Pasqua Antonio, Galletti Andrea, Bruno Novati & C., Marcello Paolillo materie plastiche (di Paderno Dugnano), Rastellino Crearredi, Toffolon Ugo e Vaghi Flavio.

Leggi anche:  Compleanno con il cuore per l'Annina

Presto in piazza Monsignor Arrigoni

Le panchine, commissionate all’Apa dall’assessorato ai Lavori pubblici del vicesindaco Celestino Oltolini, a breve verranno collocate nella centralissima piazza Monsignor Arrigoni. “Queste tre nuove panchine rientrano nel progetto iniziato l’anno scorso per rinnovare e sistemare duecento panchine in tutta la città. All’inaugurazione della mostra, sabato pomeriggio, c’erano anche il sindaco Maurilio Longhin e l’assessore alla Cultura, Silvia Boldrini. Orari: da martedì a venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19.