Al via il cantiere per installare 4 videocamere nelle piazzole di sosta lungo la SP13 Monza – Melzo. Invernizzi: “Segnale forte agli incivili che continuano ad usare le nostre strade come discariche”.

Arrivano le videocamere nelle piazzole della SP13 Monza – Melzo

Sono partiti nella notte tra mercoledì e giovedì i lavori per l’allestimento del cantiere sulla sp 13 dir Monza – Melzo tra Agrate e Caponago per l’installazione di 4 video telecamere di sorveglianza nelle piazzole di sosta utilizzate impropriamente come discariche a cielo aperto.

Le telecamere di videosorveglianza permetteranno la visualizzazione delle intere piazzole di sosta con l’identificazione delle persone e delle targhe delle auto che si fermeranno per compiere azioni suscettibili di sanzioni. I dispositivi saranno in grado di inviare un alert con un messaggio alla centrale operativa della polizia provinciale permettendo l’avvio della eventuale indagine.

Il cantiere

Nel progetto è compresa l’installazione di quattro pali di illuminazione che saranno collocati al centro di ognuna delle piazzole. I lavori saranno svolti in orario notturno con un cantiere mobile che si sposterà da Agrate a Caponago, per dieci giorni circa, dalle 22 alle 6 del mattino. Le opere in corso richiedono il restringimento della carreggiata e il senso unico alternato semaforizzato.

Leggi anche:  Monza: parte il cantiere in via Mantegazza. Da giugno i lavori di restyling

“Abbiamo mantenuto l’impegno preso con i Comuni di Agrate e Caponago di dare un segnale forte agli incivili che continuano ad usare le nostre strade come discariche. Al termine dei lavori saremo pronti a sanzionare severamente chi verrà ripreso nell’atto di abbandonare rifiuti.” – spiega il Presidente Roberto Invernizzi. 

La pulizia nel 2018

Nel corso del 2018 le operazioni di pulizia condotte dalla Provincia di Monza e Brianza in collaborazione con Cem Ambiente hanno permesso di contestare 46 verbali per un totale di 27.600,00 euro.

LEGGI ANCHE: Sp13 ripulita dai rifiuti nel territorio di Caponago