Al via il tour della Giunta Corti nei quartieri di Desio: 12 tappe per spiegare la città che cambia. Si parte l’11 ottobre.

Al via il tour della Giunta Corti nei quartieri di Desio

Si parte l’ 11 ottobre dal quartiere San Giorgio. Dal primo pomeriggio (15.30) davanti l’ingresso della Scuola Media Tagliabue di via Sant’Apollinare, il Sindaco di Desio Roberto Corti e la Giunta comunale al completo daranno il via al tour nei sette quartieri di Desio per raccontare ai cittadini gli interventi realizzati, i servizi a disposizione e per raccogliere direttamente dai residenti nuove idee e nuove proposte per proseguire nel percorso di cambiamento positivo avviato dall’Amministrazione cittadina.

Gli incontri nel mese di ottobre

Dodici in tutto gli incontri che si terranno nel corso del mese di ottobre: dopo San Giorgio, seguiranno:

– Spaccone (13/10 mattina)

–  San Giovanni (13/10, pomeriggio)

– San Giorgio (14/10)

– Bolagnos (16/10)

– Spaccone (18/10)

– San Carlo (19/10)

– Zona SIL (20/10)

– Prati (21/10)

– Santi Pietro e Paolo (23/10)

– Boschetto (26/10)

– Stazione-Sacro Cuore (27/10)

Ogni tappa un focus specifico

Un viaggio itinerante che, ad ogni tappa, si concentrerà su un argomento specifico, oggetto delle politiche attuate dalla Giunta Corti e che prevede appunto in alcuni quartieri più tappe.

Gli incontri saranno introdotti dall’illustrazione delle politiche realizzate nel complesso del territorio cittadino a beneficio di tutti i desiani, mentre in un secondo momento si scenderà nello specifico del quartiere. Alcuni incontri si terranno al chiuso (auditorium scuole, palestre) altri all’aperto.

Per promuovere il tour e per far conoscere il dettaglio degli appuntamenti, sono stati prodotti pieghevoli che saranno distribuiti con il prossimo numero di Desio Città, l’informatore comunale in distribuzione dal 9 ottobre. Partirà anche una specifica campagna sui social e informazioni e avvisi saranno disponibili e attivabili dall’app Municipium.

“Il tour nei quartieri – ha riferito il Sindaco – vuole essere un modo per illustrare nel dettaglio tutto quello che abbiamo fatto in questi anni, ma anche per continuare quel percorso di confronto e di raccolta di idee e proposte direttamente dai cittadini. Da quando ci siamo insediati, abbiamo sostenuto con quasi venti milioni di euro un grande piano di manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio pubblico, investimenti soprattutto destinati alle scuole frequentate da migliaia di ragazze e ragazzi, ma non solo: penso alle strade, alle case comunali, a tutto il comparto dell’illuminazione pubblica. Risorse del Comune, ma anche capacità della nostra Amministrazione di individuare finanziamenti da istituzioni e anche dai privati”.

“Con gli incontri – ha aggiunto il Vicesindaco Moro – portiamo a compimento un lungo lavoro di ascolto e di raccolta delle tantissime segnalazioni e proposte giunte dai cittadini, dalle più semplici alle più complesse che hanno richiesto finanziamenti e investimenti cospicui e complessi”.

Leggi anche:  Allerta meteo per vento forte e temporali su tutta la pianura lombarda

Occasione per cogliere nuovi spunti

“Continuiamo un dialogo mai interrotto – ha aggiunto l’Assessore Gerosa, che ha ricordato anche come tappe e luoghi del tour siano stati condivisi con i cittadini – per cogliere nuovi spunti progettuali su cui continueremo a lavorare fino al termine del mandato. Vogliamo anche far conoscere il dettaglio delle numerose opere di manutenzione realizzate, soprattutto nelle scuole, ma non solo, anche molto piccole, di cui spesso non ci si accorge, ma che risultano importanti per la qualità della vita e dei luoghi di vita e di aggregazione sociale”.

Da parte sua l’Assessore Borgonovo ha rimarcato l’importanza del Piano Generale Urbano del Traffico, il PGTU approvato dal Consiglio comunale, che “non è solo uno strumento per governare la mobilità urbana, ma soprattutto una leva per riqualificare in modo vivibile e sostenibile lo spazio pubblico, nel centro storico e nei quartieri”.

(foto dal sito del Comune di Desio)