Alla scuola primaria “Gavazzi” di via Diaz a Desio inaugurato il Giardino dei Giusti. Sono stati piantumati due aceri simbolo della modestia, in memoria delle famiglie desiane che salvarono la vita a degli ebrei.

Inaugurato il “Giardino dei Giusti” alla primaria “Gavazzi”

A Desio dal 6 marzo, nel giardino della Scuola Primaria “Gavazzi” in via Diaz, è iniziato a crescere il “Giardino dei Giusti” in memoria di Ernesto Cattaneo, Elvira Colombo, Luigi Tagliabue e Angela Mariani, desiani che durante la Shoah, disinteressatamente e a loro rischio e pericolo, salvarono la vita ad ebrei.

Due targhe commemorative

Semplice e toccante l’ inaugurazione del “Giardino dei Giusti”. “Sono stati piantumati due aceri campestri, simbolo di modestia – afferma l’assessore alle Politiche educative Giorgio Gerosa – insieme a due targhe commemorative, a memoria delle famiglie ‘Giuste tra le Nazioni’ che con semplici, ma difficilissimi, atti di coraggio hanno salvato vite umane dai totalitarismi. Grazie alla scuola Diaz e ai famigliari, continuiamo a coltivare la memoria.”

L’inaugurazione nella “Giornata dei Giusti dell’Umanità”

L’inaugurazione è stata organizzata in occasione della “Giornata dei Giusti dell’Umanità” , istituita dal Parlamento Europeo di Strasburgo il 10 maggio 2012 e dichiarata solennità civile in Italia dal 2017.