All’assemblea nazionale del Pd con la maglia rossa di don Ciotti. Anche il sindaco di Besana Sergio Cazzaniga, a Roma per l’importante appuntamento dem, ha aderito all’iniziativa di sensibilizzazione a favore dei migranti, in particolare bambini, promossa da Libera, Gruppo Abele, Arci, Legambiente e Anpi.

Una maglia rossa per fermare l’emorragia di umanità

Lo aveva annunciato giovedì, in occasione della serata d’apertura della Festa democratica al Centro sportivo di Besana. E oggi, sabato, ha mantenuto la promessa. Il sindaco di Besana è partito per Roma indossando una maglia rossa, rispondendo all’appello lanciato da don Ciotti. Maglia rossa come quella che indossava “il piccolo Aylan, tre anni, la cui foto nel settembre 2015 suscitò la commozione e l’indignazione di mezzo mondo. Di rosso erano vestiti i tre bambini annegati nei giorni scorsi davanti alle coste libiche”, spiegano gli organizzatori dell’iniziativa. Quest’ultima ha avuto il suo fulcro questa mattina in piazza Immacolata San Lorenzo a Roma. Ma sono tante le piazze d’Italia che hanno aderito all’iniziativa. A partire da Vimercate.