Alvin Berisha è tornato in Italia. Alle 7, circa, della mattina di oggi, venerdì 8 novembre, il bambino di Barzago che era stato rapito dalla mamma per arruolarsi nell’Isis in Siria è finalmente rientrato nel nostro Paese.

Alvin Berisha torna a casa

Il bimbo è stato tratto in salvo dal campo profughi siriano (nel territorio sotto il controllo dei curdi) in cui si trovava dopo che la madre Valbona, arruolatasi nello Stato Islamico, era rimasta uccisa in un incidente.

L’operazione è stata possibile grazie alla mobilitazione scatenata dalla trasmissione di Italia Uno Le Iene, che tramite l’inviato Luigi Pelazza era riuscita a fare incontrare papà Afrim Berisha con il figlioletto proprio nel campo profughi.

TUTTI I DETTAGLI SU GIORNALEDILECCO.IT