Anpi: a Besana Brianza prende il via stasera la decima festa provinciale.

Una manifestazione ricca di valori

A Besana Brianza prende la festa provinciale dell’Anpi. Uguaglianza, solidarietà, antirazzismo, pace e antifascismo. Questi i valori che l’Anpi vuole trasmettere durante la decima edizione della festa provinciale. La manifestazione  si terrà nel centro sportivo di via De Gasperi dal 27 giugno fino al 1° luglio. Bar, birreria e ristorante saranno in funzione per tutta la durata della festa. In caso di pioggia, l’evento si terrà comunque sotto i tendoni appositamente predisposti. Il calendario degli eventi è già stato fissato: per oggi, mercoledì 27 giugno, è in programma, alle 20.30, l’incontro con Carlo Smuraglia, presidente emerito dell’Anpi nazionale, che presenterà il suo nuovo libro “Con la Costituzione nel cuore”. Inoltre, alle 22, si terrà il concerto dei “The Clan”, intitolato “Irish Folk Rock”. Giovedì, sempre alle 20.30,  un altro incontro, questa volta con il professor Giovanni Gozzini, docente dell’Università di Siena, che spiegherà “Le leggi di Norimberga e le leggi per la difesa della razza”, e alle 22 ci sarà il concerto de “La Gang & Bassapadana Social Club”.  Venerdì 29 toccherà a Carla Nespolo, Presidente Nazionale Anpi, parlare di “Democrazia e antifascismo: i compiti dell’Anpi oggi”. Il concerto che seguirà sarà affidato alla voce di Mara Redeghieri, che accenderà la serata con il suo album “Recidiva”.

Leggi anche:  Tutti a teatro con Raul Cremona per solidarietà
Vincenzo Zitello

Niente incontri fissati per sabato, ma si terrà regolarmente il concerto di Vincenzo Zitello, che si diletterà e affascinerà i presenti sia con l’arpa celtica che con quella bardica.

Domenica l’intervento del sindaco di Besana

La giornata di domenica sarà ricca di proposte: alle 11 il sindaco Sergio Cazzaniga, insieme con Carlo Ghezzi, membro della presidenza nazionale Anpi,  e Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali del comune di Milano, presenteranno “Per istituzioni pienamente antifasciste: il ruolo dei Comuni per contrastare fascismo e fascismi”. Alle 13.30 è stato organizzato un pranzo sociale. Per partecipare è necessario prenotarsi presso la festa o scrivendo a info@anpimonzabrianza.it. Alle 18 sarà il turno del partigiano Ambrogio Riboldi di presentare il suo libro “Il partigiano Ambrogio – Memorie di una vita tutta vissuta con onestà nel nome della libertà”. È fissata per le 21 l’estrazione dei biglietti per i premi della lotteria. La chiusura della festa è affidata al concerto della boy band “Ottavo richter”. Tutti i giorni, libreria e spazio mostre. Ingresso libero.