Arcore non rimarrà a bocca asciutta. E’ questa la promessa del vicesindaco Valentina Del Campo.

La rassicurazione è arrivata dopo il polverone che si è alzato, soprattutto sulle pagine Facebook che parlano di Arcore, per via dello spostamento della casa dell’acqua che si trovava sul pratone davanti al Palazzetto dello sport PalaUnimec di via Edison.

Per tutta la giornata di ieri, giovedì, molti arcoresi che si sono recati con le bottiglie allo spillatore di acqua fresca, hanno trovato una brutta sopresa: infatti la casetta dell’acqua era stata rimossa senza alcun avviso.

E subito sono partite le polemiche su Facebook.

Il vicesindaco fa chiarezza

A fare chiarezza ci ha pensato il vicesindaco Del Campo che ha voluto rassicurare gli arcoresi.

“La casa dell’acqua che si trovava davanti al Palaunimec verrà trasferita in piazza Pertini, nello spazio che fino a qualche anno fa accoglieva il distributore del latte – ha spiegato Del Campo – Uno spostamento dovuto al fatto che era scaduta la convenzione stipulata con il vecchio gestore delle varie casette dell’acqua distribuite su Arcore. Inoltre la casa dell’acqua del PalaUnimec insisteva su un terreno di proprietà privata”.

Leggi anche:  Va al funerale di una amica e si sente male, gravissimo

Importanti novità in arrivo

Ma ci sono anche altre importanti novità sempre in tema di case dell’acqua. “D’ora in poi gli spillatori d’acqua verranno gestiti direttamente da Brianzacque. Anche lo spillatore che si trova nella frazione La Cà verrà sostituito e verranno realizzati due nuovi punti di distribuzione: uno a Cascina del Bruno e uno in zona chiesa del Rosario”.