La città piange la scomparsa del 70enne Rino Trivella.

L’uomo, che viveva insieme alla moglie Tilde nella frazione La Cà, lascia i figli Sabrina e Fabio.

Era una colonna dell’associazione del Volontariato

Trivella, per molti anni, ha fatto parte del Gruppo dei volontari del Trasporto protetto che fa parte dell’associazione del Volontariato di Arcore.

Ma, per parecchio tempo, ha dato anche una mano agli Sharks Monza, infatti il 70enne accompagnava agli allenamenti il capitano Mattia Muratore.

Il “Gruppo Trasporto Protetto”

Il “Gruppo Trasporto Protetto” nacqua nel 1995, promosso dell’Associazione del Volontariato di Arcore. Nel 1998 è entrato in servizio il primo pulmino appositamente attrezzato per il trasporto di disabili in carrozzina. Lo scopo del sodalizio è quello di garantire un servizio di trasporto protetto ed accessibile a disabili, anziani e minori che devono raggiungere centri diurni e strutture socio-sanitarie.

Le esequie

Le esequie di Trivella verranno celebrate domani mattina, giovedì, alle ore 10 nella chiesa di Sant’Eustorgio. Dopo la cerimonia funebre il feretro proseguirà per la cremazione.

Il ricordo di Angelo Vailati

Riportiamo di seguito il cordoglio di Angelo Vailati, grande amico di Trivella e anima degli Sharks di Monza.

“Ciao Rino amico fraterno – sono le parole di Vailati che verranno lette durante la cerimonia di domani mattina – Con dolore non posso esserti vicino in questo momento, ma il mio pensiero ti segue costantemente. Grazie per la tua vera amicizia e per i tanti momenti vissuti quasi settimanalmente insieme. Momenti felici, sia si trattasse di una cena a casa tua, una partita in Tv o per parlare del più e del meno. Grazie alla tua serenità di spirito e la tua amicizia fatta di cose semplici come le tue montagne dove tu sei sempre salito con tanta forza e tranquillità. A te, a tua moglie Tilde ai figli Fabio e Sabrina con i nipotini un vero e prolungato abbraccio…..dal tuo sempre sempre amico Angelo, da Maddalena e figli…un grande Ciao Rino”.