Monta la protesta per l’aumento casello Carugate Agrate, che dall’1 gennaio è passato da 1,70 a 2 euro.

Aumento casello Carugate Agrate, monta la protesta

Il nuovo anno ha portato in dote per gli automobilisti una sorpresa davvero sgradita. Il costo del passaggio dalla barriera di Carugate Agrate, infatti,  ha subìto un sensibile aumento (LEGGI QUI). Che nelle tasche di chi percorre ogni giorno la tangenziale per andare a lavorare inciderà parecchio.

Le motivazioni

Lo dice la stessa società Milano-Serravalle che, in un comunicato diffuso il 31 dicembre, informa i pendolari del rincaro. Certo una spiegazione che non aiuterà, il prossimo lunedì 8 gennaio, a placare gli animi dei viaggiatori brianzoli, che quando riprenderanno il lavoro dall’8 gennaio dovranno pure pagare un extra.

Le reazioni

Non sono mancate ovviamente le reazioni sdegnate. E la protesta monta soprattutto sul web. C’è chi se l’è presa con il Governo e chi con la società autostradale. In tanti, però, hanno sottolineato come non sia più conveniente affrontare il passaggio in tangenziale a fronte di questo costo.

Leggi anche:  Anche il vicesindaco di Agrate alla Linate night run

Le conseguenze

Quali conseguenze? Facile immaginarlo. Uscita all’altezza di Agrate e rientro in tangenziale a Carugate, scavalcano il casello. Ma congestionando il traffico locale. E anche qui si prevedono proteste.