Autovelox in viale Fulvio Testi: 3mila multe sono irregolari. Gli automobilisti che hanno già pagato potranno chiedere il rimborso. Intanto la protesta dei “tartassati” non si placa.

Autovelox in viale Fulvio Testi: multe irregolari

Non si placano le polemiche in merito alle multe che stanno arrivando, a migliaia, nelle case dei pendolari – molti dei quali del Nord Milano, Sesto San Giovanni compresa – che quotidianamente percorrono viale Fulvio Testi a Milano per recarsi al lavoro. A due passi da piazzale Istria e dal ponte delle ferrovia, sia per andare vero il centro città sia in uscita, improvvisamente la velocità è stata ridotta dai 70 ai 50 chilometri orari, con la conseguenza che nelle caselle delle lettere di tantissimi pendolari stanno arrivando multe per centinaia di euro e decurtazioni di punti dalla patente. E sa davvero tanto di beffa la decisione dell’Amministrazione comunale di Milano, che nei giorni scorsi si è accorta di aver inviato ben 2.974 sanzioni autovelox errate a causa di uno “sbaglio nella programmazione”.

L’errore di “programmazione”

In particolare, nel programma che gestisce gli autovelox installati in via Palmanova (direzione centro), in via Virgilio Ferrari e viale Fulvio Testi (entrambe le direzioni) è stato attribuito il codice di infrazione che indica la violazione notturna per superamento dei limiti di velocità alla violazione commessa in orario diurno. Ciò comporta il pagamento, in base al Codice della strada, di una sanzione di 225,33 euro anziché i corretti 169. I verbali in questione riguardano infrazioni accertate dal 2 novembre al 14 dicembre scorso dalle ore 7 del mattino alle ore 22, sono già stati annullati e saranno rinotificati con la corretta descrizione e importo. I cittadini interessati riceveranno un avviso formale in una lettera recapitata allo stesso indirizzo a cui è stata spedita la notifica. Dal Comune di Milano fanno sapere che chi ha già pagato la sanzione potrà chiedere il rimborso dell’intera cifra versata.

Leggi anche:  Sgombero Alitalia, "città militarizzata per nulla"

Come fare per capirci qualcosa…

Oltre a consultare il sito Internet del Comune di Milano su cui sono a disposizione tutte le informazioni per le modalità di richiesta del rimborso: per avere indicazioni su come procedere è possibile chiamare il numero 02.77272717 dalle 8 alle 17 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 12 il sabato. Fin qui le “buone notizie”, se così vogliamo chiamarle. Ma il delirio di viale Fulvio testi, con i pali 10 e 11 che stanno rovinando le notti di migliaia di automobilisti, non è certo finito: alla pagina Facebook “Milano viale Fulvio testi, palo della luce 10-11” sono oltre 1.400 i membri che ne fanno parte. E da settembre il Comune di Milano ha già fatto sapere che installerà altri 10 impianti…