Barlassina, al via il secondo mandato di Piermario Galli. Presentata la nuova Giunta e i nuovi membri del Consiglio comunale dopo la vittoria alle elezioni amministrative.

Galli: “Grande emozione”

“Mi accingo ad iniziare questo mio secondo mandato da sindaco con grande emozione. Un’emozione ancora maggiore di quella di cinque anni fa. Se allora era l’inizio di un percorso per me nuovo, adesso essa si carica di ulteriore responsabilità per ripagare la fiducia che è stata rinnovata a me e alla mia lista civica ‘Insieme per Barlassina’. Una fiducia frutto del riconoscimento del lavoro portato avanti negli scorsi 5 anni e dell’impegno dei tanti collaboratori che mi hanno sostenuto e che ringrazio” ha esordito Galli nel suo discorso al pubblico.

Ufficializzata la squadra

“Io e la mia squadra ci impegneremo a fondo per realizzare il programma con cui ci siamo presentati ai barlassinesi, un programma che vede nel sociale e nel sostegno all’istruzione i suoi punti qualificanti, senza dimenticare la sicurezza, le opere pubbliche, i giovani da rendere sempre più protagonisti e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale, materiale e immateriale” ha proseguito il primo cittadino. Galli ha poi ufficializzato la squadra: Luigi Romano sarà vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, all’Ecologia e alla Polizia locale; Stefania Terraneo assessore all’Istruzione, Educazione e Giovani; Daniela Morisi a Politiche sociali e Pari opportunità e Gigi Galli assessore esterno a Edilizia Privata, Viabilità e Urbanistica.

Leggi anche:  Primo Consiglio del "Fiorito bis": tra stoccate e "sassolini" - FOTO

Corsi e Galli i capigruppo

Durante il Consiglio sono stati poi ufficializzati anche i rispettivi capigruppo. Giorgio Corsi per “Insieme per Barlassina”, mentre Donatella Galli per la lista all’opposizione “Nuova Barlassina”. Una lista che ha dichiarato, attraverso le parole di Paolo Filippone, di voler fare “un’opposizione costruttiva. Facciamo i complimenti alla maggioranza, lavoreremo per il bene di Barlassina, cercando di portare avanti le idee del nostro programma”. Ad alcuni consiglieri di maggioranza sono state poi assegnate alcune deleghe: lo Sport a Paolo Riboldi; Biblioteca e Cultura a Paola Visconti; Bandi e Finanziamenti ad Eleonora Salinas e la ricerca e lo sviluppo di una speciale app a Francesco Filosa, il rappresentante più giovane e anche più votato all’interno del Consiglio.