Barlassina, il sindaco Piermario Galli consegna la costituzione ai 18enni. Rilasciate anche le borse di studio agli studenti meritevoli.

Consegnata la Costituzione

Una pratica che si ripete ogni anno con tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni. Il sindaco di Barlassina Piermario Galli ha invitato martedì sera i giovani 18enni per consegnare loro una copia della Costituzione italiana. L’evento si è svolto nella Sala Consigliare di Palazzo Rezzonico. Un gesto significativo ed importante “Perché il raggiungimento di quest’età segna, tra le altre cose, anche l’accesso al diritto di voto. Lo strumento principale della partecipazione alla vita pubblica, i cui principi fondamentali sono proprio incarnati nella nostra carta costituzionale” afferma il primo cittadino. Nel corso della serata è intervenuto anche l’avvocato Gino Riva, docente di Diritto.

Consegnate anche le borse di studio

La serata di martedì ha visto i giovani grandi protagonisti, visto che sono stati premiati anche gli studenti meritevoli che hanno ottenuto una borsa di studio in memoria dei coniugi Mariuccia e Giovanni Terragni. “Un’attenzione importante quella per le nuove generazioni, perché su una loro seria preparazione e su un impegno fin da ora in ambito socio-politico e nel volontariato si fondano le premesse per una comunità locale e nazionale viva, solidale, che può guardare con speranza al futuro” aggiunge Galli. Al termine della serata è stato poi allestito un rinfresco promosso dalla sezione barlassinese dell’Avis.