Biassonese festeggia 100 primavere. Grande festa per Giulia Arosio che ha raggiunto l’importante traguardo il 20 agosto.

Festeggia 100 primavere

Classe 1919, originaria di Lissone, iniziò ben presto a entrare nel mondo del lavoro, prima in un’azienda lissonese poi come contadina accanto al marito Luigi Clapis. Si è poi trasferita in paese, in viale Brianza quando si è sposata con l’amato marito. Erano sempre insieme, anche sul lavoro, in mezzo ai campi, allevava le mucche, le piaceva stare in mezzo alla natura e all’aria aperta. Ora è attorniata dall’affetto dei suoi amati tre figli Angelo, Giancarlo e Bruno, dai nipoti Sabrina, Davide, Patrizia, Marisa e dalla pronipote Diletta.

I suoi hobby

Ha sempre amato lavorare a maglia, a uncinetto e mangiare in modo sano. La parrocchia, nel giorno del suo compleanno, a mezzogiorno ha suonato le campane a festa come augurio da parte di tutta la comunità. Nel giorno del suo compleanno la famiglia si è riunita per un momento di festa insieme con tanto di taglio della torta. E’ una caratteristica di famiglia arrivare a compiere oltre un secolo di vita. Infatti la sorella, Marta Arosio, è venuta a mancare, qualche anno fa, all’età di 102 anni.

Leggi anche:  Umberto Bossi festeggia il compleanno a Biassono

Il servizio anche sul Giornale di Carate in edicola martedì 27 agosto 2019.