Il parco inclusivo si aggiudica la prima fase del Bilancio partecipativo, iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale. Martedì 25 luglio si è chiusa la prima fase di voto sui 17 progetti regolarmente pervenuti. 429 i cittadini che si sono accreditati al voto e 339 i votanti effettivi.

Ecco i progetti promossi

I dieci progetti che passano alla seconda fase sono: 1) Parco Birichino – parco inclusivo e luogo di ritrovo con 167 voti: 2) Una “Bicipolitana” per Desio con 111 voti; 3) Bar “noi per voi” – Inserimento di ragazzi con disabilità nel servizio bar della Bocciofila (107 voti); 4) Parco A. Mauri : un’area verde per imparare a conoscere e valorizzare il territorio e la sua natura (80 voti); 5) La Casa delle Donne: uno spazio aperto per partecipare, crescere, costruire (72 voti); 6) Tempo libero dei ragazzi e ragazze con disabilità in Sala Carlo Levi (70 voti); 7) S.O.S. Scuola Obiettivo Sicurezza … attraverso i colori (61 voti); 8) #iotiaiutoNAVETTA (57 voti); 9) Riqualificazione Piazza Benefattori ECA – via Agnesi (47 voti); 10) Punti di ricarica in Città per veicoli e dispositivi elettrici (44 voti). Vengono invece eliminati: 11) La sicurezza del Singolo diventa la sicurezza di Tutti (39 voti); 12) Arte per Tutti (39 voti); 13) Realizzazione monumento «Donna della Filanda» su struttura fontana in piazza Santa Maria (34 voti); 14) Lotta alla corruzione (30 voti); 15) Un Centro polifunzionale per tutti (28 voti); 16) Nuova Casetta dell’Acqua – Comprensorio Scuole Agnesi (27 voti); 17) Recupero artistico e funzionale della fontana di piazza Santa Maria (21 voti).

Leggi anche:  Arcore, gli angeli custodi della porta accanto soffiano 25 candeline

Saranno presentati alla “Festa dei progetti”

Parte ora la fase di studio di fattibilità sui progetti ( andrà avanti fino all’8 settembre). In questa fase i presentatori dei progetti verranno contattati dai referenti interni identificati dai responsabili di progetto per iniziare la co-progettazione degli stessi, in modo da presentarli durante la “Festa dei Progetti” a settembre. Subito dopo si aprirà la seconda fase di voto: fase dalla quale usciranno i 4 progetti più votati che verranno realizzati dall’Amministrazione comunale. Indicativamente la Festa dei Progetti è prevista per il 16 settembre. La seconda fase di voto è prevista dal 16 settembre al 30 settembre. Sempre a settembre anche la progettazione per il Bilancio partecipativo junior.