Bimbi di origine straniera nati in Italia: in 300 ricevono la cittadinanza onoraria a Desio. La prima cerimonia nel 2014.

Cittadinanza onoraria a Desio per bimbi stranieri nati in Italia

Il prossimo 8 giugno, nei giardini di Villa Tittoni (ingresso da Via Cavalieri di Vittorio Veneto) si terrà la cerimonia di conferimento da parte del Sindaco Roberto Corti della simbolica “cittadinanza onoraria” ai circa 300 bambini di origine straniera, nati in italia e residenti a Desio.

La prima cerimonia nel 2014

Già nel giugno 2014, in collaborazione con l’Unicef, nell’ambito del progetto “IO COME TU”, l’Amministrazione comunale aveva realizzato una prima cerimonia. Ora si va avanti nel percorso di sensibilizzazione- fa sapere l’Amministrazione – organizzando un nuovo evento per consegnare ai bambini e alle bambine nati in Italia (dal 2014 ad oggi) da genitori stranieri e residenti a Desio, un simbolico diploma di “cittadinanza onoraria” quale gesto di accoglienza e attenzione per l’affermazione dell’uguaglianza dei diritti e l’eliminazione delle discriminazioni.

Leggi anche:  La banda ritrova gli strumenti rubati

In collaborazione con Unicef

La cerimonia anche quest’anno è organizzata in collaborazione con l’UNICEF Monza e Brianza e le associazioni locali che si occupano dei temi dell’integrazione.