Blackout elettrici, strade al buio: negozi chiudono per sicurezza. Tecnici Enel al lavoro per risolvere i guasti che in questi giorni si sono verificati a “macchia di leopardo” a Sesto San Giovanni.

Blackout continui. E strade al buio

Da settimane, ormai, a Sesto si moltiplicano le segnalazioni di zone della città che rimangono per giorni senza corrente elettrica. Non solo sulla pubblica via, compresi giardinetti e parcheggi. Disagi sono stati registrati anche all’interno delle abitazioni private. Le segnalazioni hanno riguardato diversi quartieri e differenti zone della città: dal centrale Rondò, passando per il Restellone, fino al confine opposto di Sesto, verso Milano, su viale Marelli.

E alcuni negozianti chiudono prima per sicurezza

Che il buio possa diventare scenario ideale per malviventi e malintenzionati è un dato di fatto. Per questo alcuni negozianti di vicinato – che hanno le vetrine su vie rimaste senza corrente elettrica in questi giorni pre e post natalizi – hanno deciso di “prevenire”, abbassando le saracinesche prima del classico orario di chiusura fissato alle 19.30. E’ capitato ad esempio in alcuni esercizi della zona a ridosso di piazza 4 novembre; situazione identica nel quartiere Isola del Bosco-delle Corti.

Leggi anche:  Cocaina e un taser nascosti nel condotto di aerazione: arrestato

Il Comune fa il punto della situazione

“Il problema è stato causato da un calo di tensione che ha disattivato i quadri elettrici delle singole zone”, hanno spiegato dal Comune, aggiungendo che in questi giorni i tecnici dell’Enel erano al lavoro per “gli ultimi ripristini”.