(foto dalla pagina ufficiale Facebook di Marco Borriello)

Botta e risposta social tra Marco Borriello e il Seregno Calcio. L’ex calciatore declina il corteggiamento della squadra brianzola.

Botta e risposta social tra Marco Borriello e il Seregno Calcio

Certo. Ibiza non è Seregno. “Poca vita notturna e tanto lavoro sul campo” scrivono dallo staff del Seregno Calcio. Ma probabilmente il fatto che Marco Borriello abbia declinato il corteggiamento della squadra brianzola che milita in serie D poco ha a che spartire con la località.

Tutto è nato e si è, almeno per il momento, concluso su Instagram. Proprio sui social il presidente del club seregnese, Davide Erba, avrebbe annunciato l’interesse per Borriello approfittando anche per confermare l’ingresso in squadra di un altro giocatore, Victor Obinna, ex calciatore dell’Inter.

Borriello, al momento dirigente nel club spagnolo, ha però subito replicato sui social così:

“Caro presidente Erba, ho visto che sta circolando sulla rete questa notizia. La ringrazio del suo interesse ma non posso assolutamente tradire la mia squadra del cuore… l’UD Ibiza”.

Immediata è arrivata la contro replica del Seregno che, sempre attraverso i social, ha risposto all’ex calciatore: “Caro Marco Borriello noi invece siamo convinti che tu possa fare bene da noi, visto che se un grande giocatore… certo Seregno non è Ibiza: poca vita notturna e tanto lavoro sul campo!”.

Il botta e risposta si è concluso almeno per ora, con la replica dell’ex calciatore

“Caro Seregno calcio. Forse non siete aggiornato ma purtroppo ho smesso di giocare qualche anno fa e chi fa parte del mondo calcistico lo sa molto bene! Mi sarebbe tanto piaciuto vestire la vostra gloriosa casacca ma purtroppo le gambe non reggono più! Spero un giorno di venirvi a supportare e se mi invitate così magari nell’occasione conoscerò anche il vostro presidente Erba che ahimé nonostante mi abbia citato nelle sue interviste non ho avuto mai l’onore di conoscere e di sentire al telefono! In bocca al lupo”.

Esposto alla FIGC

Intanto il Seregno Calcio ha annunciato sui social di aver presentato un esposto presso la FIGC direttamente al Presidente Cosimo Sibilia per evidenziare le continue penalizzazioni arbitrali subite in quasi tutte le gare della stagione 2019/2020, come evidenziati dai numerosi video.
Se già a partire dalla prossima partita e per tutto il resto del campionato non verranno garantiti arbitraggi equi, il Seregno Calcio provvederà a ritirare la squadra dal campionato di Serie D.

Leggi anche:  Piscine Cologno, tutti assolti: “Il fatto non sussiste”