BrianzAcque ha scritto ai sindaci soci chiedendo una manifestazione di interesse sulle casette dell’acqua.

BrianzAcque e l’invito ai sindaci: “Chi vuole le casette dell’acqua, si faccia avanti”

C’è chi di casette dell’acqua, ne ha una. Chi, due, tre o anche più. E chi, invece, non ne conta per nulla. Su 55 comuni dell’Ambito territoriale di Monza e Brianza, solo meno del 5% non vede ancora collocato sul proprio territorio un chiosco per il rifornimento self service di acqua alla spina.

Per colmare anche questo sia pur modesto gap e offrire a tutti i cittadini la possibilità di utilizzare l’H2O delle casette nel posto più vicino a casa, BrianzAcque, che gestisce il servizio idrico integrato, ha scritto ai sindaci soci chiedendo una manifestazione di interesse.

La lettera,  a firma del Presidente, Enrico Boerci, invita i primi cittadini a segnalare alla società la volontà e la disponibilità a installare nuove postazioni.

Nuove installazioni entro l’estate

Attualmente, ne sono in funzione 50. Altre 13 saranno posizionate entro l’estate.  “Il nostro obiettivo – sottolinea Boerci – è sempre stato quello di dotare tutti i comuni di una o più casette dell’acqua,  dando così la maggior diffusione possibile a un servizio che si inserisce in un progetto più generale di ecosostenibilità”.

Leggi anche:  Nuova vita per 200 panchine di Cesano

In Brianza, i chioschi che distribuiscono acqua liscia e gasata, al costo di 5 centesimi al litro. Si presentano come un sistema diffuso e molto apprezzato dalla gente che ne fa un largo utilizzo con benefici ambientali, sociali e di risparmio per le economie familiari.

Per gestire al meglio il quantitativo di casette sparse nell’ambito di competenza, da quest’anno, BrianzAcque ha creato un’unità operativa “ad hoc”. Non solo. Sul sito istituzionale www.brianzacque.it è ora possibile visionare l’esatta ubicazione delle  strutture, conoscere il quantitativo di litri d’acqua erogata, l’importo teorico del risparmio rispetto all’acquisto della minerale in bottiglia. L’aggiornamento dei dati avviene mensilmente.