Una manifestazione che si sta ormai affermando come una delle realtà più consolidate nel panorama estivo brianzolo. E che ogni anno regala sempre grandi novità ed emozioni grazie alle numerose iniziative proposte.

Un successo il primo week end

Grande successo per la «Festa della Birra», la kermesse organizzata al PalaIlpra dagli amici dell’associazione «Carpe Diem» e giunta quest’anno alla sua quinta edizione.

Un evento per il quale il Giornale di Vimercate è media partner.  Proprio come lo scorso anno la kermesse ha confermato il format vincente. Infatti la festa è iniziata lo scorso week end e proseguirà anche stasera, giovedì, venerdì, sabato e domenica sera al PalaIlpra di via Marconi di Lesmo con  festa, musica, buona cucina e tanto divertimento.

Il tutto accompagnato, ovviamente, da boccali di ottima birra: una ricetta perfetta in grado di richiamare migliaia di persone da tutta la Brianza.

Il programma della festa

Alla base del successo molto intrattenimento ma anche buonissima cucina brianzola e non solo, con più di trenta volontari che lavorano sodo tra griglie e fornelli per garantire un servizio di alta qualità ai tantissimi avventori che non hanno voluto rinunciare a quella che ormai sta diventando una vera e propria tradizione dell’estate lesmese.

Leggi anche:  Presunti maltrattamenti a bambini a Cesano, la Lega: "Telecamere negli asili"

Il grazie del direttivo di Carpe Diem

“Siamo veramente molto soddisfatti del nostro lavoro e il grazie più grande va ai nostri infaticabili volontari che stanno dando l’anima per questa festa. Ma anche alle tantissime persone che sono venute a trovarci durante queste belle serate e che verranno anche durante il prossimo week end – il commento del direttivo del “Carpe Diem” – Un ringraziamento anche all’Amministrazione comunale e a tutti i nostri sponsor, che anche per quest’anno hanno sostenuto la nostra iniziativa e che ci auguriamo continuino a farlo anche in futuro”.

Spazio anche alla beneficenza

Ma spazio anche alla beneficenza, visto che il ricavato della manifestazione verrà devoluto ad alcune realtà di carattere sociale attive sul territorio. Come già accaduto del resto anche gli anni scorsi.