Un lutto che ha colpito l’intera comunità camparadese per la perdita di una delle colonne del suo tessuto sociale.
E’ scomparsa ieri pomeriggio, domenica, all’età di 70 anni Milena Confalonieri, titolare dello storico panificio “Perego” di viale Brianza, gestito per oltre mezzo secolo insieme alla famiglia. Nativa proprio di Camparada, la donna aveva rilevato il negozio del centro storico nel 1969 insieme al marito Bruno Perego, già titolare insieme ai fratelli di un’altra panetteria a Lesmo.

Il cordoglio del sindaco Beretta

Anche l’Amministrazione comunale, guidata da Mariangela Beretta, ha espresso cordoglio e vicinanza alla famiglia attraverso una lettera scritta dal primo cittadino.

“In questo difficile e triste momento per la dolorosa scomparsa di Milena – si legge nella lettera consegnata personalmente dal sindaco Mariangela Beretta ai famigliari della 70enne – giungano a voi Bruno, Emanuele e Paola le mie personali  condoglianze e quelle dell’Amministrazione comunale e dell’intera comunità che rappresento. La nostra gente ha conosciuto Milena soprattutto dietro al bancone della vostra panetteria: la sua gentilezza e cordialità, la sua energia e dinamicità, sono sicura saranno sempre nei ricordi dei camparadesi. Come me, infatti, molti cittadini camparadesi hanno condiviso nella quotidianità piccoli gesti e importanti attenzioni, semplici parole e luminosi sorrisi di Milena che porteremo nel nostro cuore”.

Domani pomeriggio, martedì, il funerale a Lesmo

La notizia della scomparsa di Milena si è presto diffusa in tutto il paese e moltissimi sono stati i messaggi di cordoglio e solidarietà rivolti alla famiglia da parte dei camparadesi, che mai potranno dimenticare la figura della donna. Il funerale verrà celebrato domani pomeriggio, martedì, alle 15.30 nella chiesa Santa Maria Assunta di Lesmo e sarà occasione per porgere l’ultimo omaggio alla cara Milena.

Leggi anche:  Un'aula polifunzionale: regalo di mamme e papà

AMPIO SERVIZIO SULLA SCOMPARSA DELLA 70ENNE LO POTRETE TROVARE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA MARTEDI’ 9 LUGLIO