Candy, lavoratori in agitazione: giovedì incontro sul futuro, che è un punto di domanda dopo la vendita improvvisa della società a un colosso cinese.

Candy, lavoratori in agitazione

I lavoratori della storica ditta brugherese Candy sono in agitazione. Ieri, lunedì, e oggi, martedì, ogni turno ha fatto un’ora di sciopero per poter fare un’assemblea in cui discutere del nuovo e improvviso scenario. Settimana scorsa infatti prima è saltato l’accordo per salvare tutti i cento posti di lavoro, poi è arrivata la notizia della vendita del gruppo, fondato nel 1945, al colosso cinese Haier.

“Giovedì incontro sul futuro”

“Giovedì abbiamo in programma un incontro in cui parleremo del nostro futuro. Intanto non abbiamo organizzato mobilitazioni perché per questa settimana lo stabilimento rimane chiuso”, ha spiegato il rappresentante sindacale Paolo Mancini.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI