Marco Crudo, 36enne capotreno Trenord, è il protagonista del video virale che in queste ore sta spopolando su Facebook (clicca sull’icona per abilitare l’audio: attenzione, il linguaggio utilizzato potrebbe risultare un po’ forte).

Capotreno Trenord denuncia: “Sono stanco dei razzisti”

Il 36enne ha postato sul proprio profilo Facebook un video di denuncia che nel giro di poche ore è diventato virale. Come riporta GiornaledeiNavigli.it il capotreno gira per la Lombardia per lavoro da 15 anni e in seguito ad un recente episodio che lo ha visto protagonista sulla tratta Milano -Pavia ha deciso di denunciare la situazione che è costretto a vivere ogni giorno sui treni.

Il video divenuto virale

“Ogni volta che multo una persona che parla italiano e ha la faccia bianca – spiega il capotreno su GiornaledeiNavigli.it – si alzano cori di avvocati difensori che iniziano con: ma gli extracomunitari li fate viaggiare gratis. Partendo dal presupposto che controllo i biglietti e non i passaporti, se avete questa convinzione significa che avete controllato voi i biglietti e i passaporti di tutti i passeggeri. Le stesse persone che difendono gli italiani che non hanno il biglietto, poi vengono a complimentarsi e a stringermi la mano se faccio le multe a chi magari non parla italiano e non ha esattamente la pelle bianca”.

Leggi anche:  Incidente al passaggio a livello: treni in ritardo sulla Lecco-Milano

“Continuerò a rispondere che io ad argomentazioni razziste non replico. Il clima è orribile in questo momento. Non voglio che il mio lavoro venga strumentalizzato. È il momento di uscire da questo clima”.

LEGGI DI PIU’ SU GIORNALEDEINAVIGLI.IT