Carate Brianza fa festa con suor Valentina Dissimile.

La suora si prepara ai voti solenni

La religiosa di Carate Brianza il prossimo 29 settembre dichiarerà con i voti solenni la sua scelta definitiva di vita consacrata fra le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Dopo aver festeggiato lo scorso giugno l’ordinazione sacerdotale e la prima Messa di don Gianmaria Manzotti, la Comunità pastorale Spirito Santo si stringe attorno a un’altra giovane caratese, suor Valentina Dissimile.

Cresciuta in oratorio

Trentaquattro anni, terzogenita di Carlo e Antonella Castelli, ex studentessa del liceo socio-pedagogico al «Parini» di Seregno, laureata in Scienze dell’educazione presso l’Università Bicocca di Milano, la suora caratese è cresciuta in oratorio – all’«Agorà» – dove aveva prestato servizio come educatrice e catechista prima di scegliere definitivamente di consacrare la vita a Dio e intraprendere il cammino di preparazione al noviziato a Roma con i primi voti di professione religiosa celebrati nel 2010 a Vercelli.
Oggi suor Valentina, che nel suo cammino vocazionale è stata accompagnata da don Giuseppe Lazzati, ex coadiutore dell’Agorà, è impegnata come responsabile di un pensionato universitario a Milano, città dove collabora anche per la pastorale giovanile con la parrocchia di Santa Maria del Rosario in via Solari.