Carate Brianza, sesso e prostituzione nel centro massaggi.

Blitz e arresto

All’apparenza era un centro massaggi, nella realtà un bordello a luci rosse dove si consumava, su richiesta, del sesso a pagamento.

Lo hanno scoperto i carabinieri in seguito a un blitz scattato nei giorni scorsi in via Amedeo Colombo a Carate Brianza, a due passi dall’oratorio. La titolare del centro massaggi è stata fermata e poi arrestata con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma questa mattina in  Procura a Monza.

carate centro massaggi

I carabinieri della Compagnia di Seregno hanno dato seguito all’attività investigativa condotta per mesi con appostamenti e pedinamenti. Nei guai la giovane donna che gestiva il centro: una dj e show girl di nazionalità ungherese, con lo pseudonimo di Kyra Kole,  che ha partecipato anche  ad alcune  trasmissioni televisive. Secondo gli investigatori il centro che era stato aperto nel mese di agosto del 2017, fruttava alla donna parecchie migliaia di euro. I militari hanno provveduto al sequestro del centro massaggi e di due conti correnti, oltre che di varia documentazione comprovante l’attività illecita, il cui volume d’affari è stimato in circa 70mila euro l’anno.