Sfilata, dimostrazione di tombolo e testimonianze per un pomeriggio dedicato alle donne.

Appuntamento per le donne in villa Cusani

Il comune di Carate Brianza celebra oggi, domenica 17 marzo la Giornata internazionale della donna con una serie di appuntamenti in programma in villa Cusani Confalonieri.

«La donna: la bellezza, l’intraprendenza e la solidarietà». Questo il titolo della iniziativa che si svolgerà dalle 17 alle 19.Il programma del pomeriggio sarà aperto dalla originale sfilata a cura del Centro di formazione professionale E.c.Fo.P. (Ente cattolico per la formazione professionale) di via Sant’Ambrogio dedicata alla storia e alla evoluzione del costume e dell’acconciatura femminile dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri.
Nel corso della giornata sarà possibile anche ammirare l’esposizione e le dimostrazioni pratiche di realizzazione di merletti grazie alle allieve e alle insegnanti della storica e prestigiosa scuola di tombolo dell’Università della Terza età. Il pomeriggio si concluderà con la testimonianza diretta dell’associazione «White Matilda» di Desio, il centro di aiuto alle vittime dei reati di stalking e di violenza in genere. L’ingresso è libero e aperto a tutta la cittadinanza.

Leggi anche:  Moto Club Carate, sfilata a due ruote. FOTO

La Giornata internazionale della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo. L’idea di una giornata internazionale della donna nasce nel febbraio del 1909 negli Stati Uniti, su iniziativa del Partito socialista americano. L’anno seguente, nel 1910, la proposta venne raccolta da Clara Zetkin a Copenaghen, durante la Conferenza internazionale delle donne socialiste.