Cento chilometri di Seregno cancellata dall’Amministrazione di centrosinistra. Interpellanza della Lega per conoscere i costi e gli sponsor dell’evento e le alternative pensate dal Comune.

Costi e sponsor della Cento chilometri

Cento chilometri cancellata, si accende il dibattito politico sulla corsa podistica che la nuova Amministrazione di centrosinistra ha deciso di cancellare il prossimo anno. «Non sarebbe stato più interessante introdurre nuove manifestazioni sportive prima di abolire la Cento Chilometri?”.

“Nessun altro organizzatore interessato?”

Lega e Forza Italia chiedono se “c’è stata una manifestazione d’interesse per verificare se ci fossero soggetti interessati all’organizzazione?» dell’evento sportivo. Fra le domande dell’interpellanza anche le risorse stanziate dal 2009 al 2017 per organizzare la corsa podistica.

Quali investimenti dagli sponsor

Nell’interpellanza i due partiti di minoranza inoltre chiedono lumi sugli investimenti degli sponsor. Infine se risponde al vero che all’ufficio Sport «oltre la metà del tempo di lavoro di un anno» è  destinato alla manifestazione, come afferma il sindaco Alberto Rossi.

Leggi anche:  Roghi e rifiuti in Lombardia: ecco i dati di Monza e Brianza

Dibattito in Consiglio comunale

L’argomento è all’ordine del giorno del Consiglio comunale della prossima settimana. La corsa nasce per rievocate le grandi marce degli anni Cinquanta in Brianza. Ha distribuito titoli italiani e nel 2102 il titolo Mondiale.