Chef famosi: un lombardo impegnato in una sfida ai fornelli internazionale. Si tratta del lecchese Fabrizio Ferrari del Porticciolo 84. La scorsa settimana con l’uscita della Guida del Gambero Rosso l’incoronazione di Enrico Crippa.

Chef famosi: un lombardo impegnato in una sfida ai fornelli internazionale

Chef lombardo in finale in una sfida ai fornelli internazionale. Fabrizio Ferrari del Porticciolo 84 di Lecco è stato selezionato tra i partecipanti di “Korean Food Battle”, famoso programma televisivo coreano di cucina. Ora lo chef lecchese accede alla finale insieme a Amar Santana (Stati Uniti) e Marcelo Ballardin (Belgio).

A riportare la notizia è il Giornale di Lecco che appena pochi giorni fa aveva parlato di un altro chef lecchese – ma nativo di Carate Brianza – che si è aggiudicato le tre forchette nella guida Ristoranti d’Italia 2019 del Gambero Rosso con il suo locale Piementese. 

L’amore per la cucina asiatica

Fabrizio Ferrari invece è, da sempre, un grande appassionato di cucina asiatica, in particolare coreana. A coronamento del suo sogno arriva ora la decisione di affiancarlo ad un maestro di cucina tradizionale coreana, nel programma tv “Hansik Daechup – Korean Food Battle” trasmesso dal Food Channel Olive Tv e giunto alla sua quinta edizione.

Leggi anche:  Santa Cecilia Seveso, il nuovo presidente è Eleonora Bottinelli

Il suo locale nel lecchese è aperto da quasi trent’anni ed è un punto di riferimento per la ristorazione di qualità in Lombardia.

LEGGI I DETTAGLI DELLA NOTIZIA E L’INTERVISTA A FERRARI SUL GIORNALE DI LECCO ONLINE

Tanti riconoscimenti in Lombardia

Solo settimana scorsa la notizia dell’uscita dell’edizione 2019 della Guida Ristoranti d’Italia edita da Gambero Rosso. Tra i migliori ristoranti, un altro locale lombardo: il D’O di Davide Oldani a Cornaredo, che ha ottenuto 90 punti su un massimo di 100. Staccando di soli sei punti  il Reale di Castel di Sangro di Niko Romito, primo in classifica con 96 punti su 100. QUI LA NOTIZIA

Nella guida del Gambero Rosso anche tre locali bresciani: si tratta del ristorante Miramonti L’Altro di Concesio che ha totalizzato 90 punti nella classifica delle Tre forchette, de La Madia di Brione e dell’Osteria della Villetta dal 1900 di Palazzolo sull’Oglio.

LEGGI QUI LA CLASSIFICA DEL GAMBERO ROSSO COMPLETA