La decisione della Giunta di centrosinistra di Arcore guidata da Rosalba Colombo di chiudere il passaggio a livello di via Cesare Battisti ha scatenato una dura reazione da parte di ImmaginArcore.

Sulla bacheca di via Gorizia e sulla pagina Facebook è stato prontamente pubblicato un manifesto polemico nei confronti dell’Esecutivo.

La replica del consigliere Carlo Zucchi

“Abbiamo dovuto comunicarlo noi ai cittadini di Arcore, se non l’avessimo fatto noi oggi l’amministrazione di Arcore avrebbe continuato con il proprio andamento silente. Partecipazione e trasparenza, ascolto e confronto, tutto ciò tradito, come sempre tradito, un marchio di fabbrica, una vera e propria miseria culturale – ha sottolineato Zucchi –  Stiamo parlando di una decisione illegittima compiuta da Rfi e da questa amministrazione, non sono i sottopassi pedonali a legittimare la chiusura di un passaggio a livello veicolare.  Non si sono degnati nemmeno di analizzare le più banali criticità.
Chiedete agli assessori se sanno quanti autoveicoli transitano durante una giornata, quanto tempo il passaggio a livello rimane chiuso e quanto rimane aperto, chiedete l’impatto sul cavalcavia, chiedete una analisi di viabilità. Ma ai tifosi del partito democratico, a chi non conosce l’argomento, a chi non è nemmeno interessato ad approfondirlo perché non è direttamente coinvolto o perché preferisce ridicolizzare il problema, a tutti, risponderemo con le valutazioni e le perplessità dei comitati di quartiere, che, nei prossimi giorni, pubblicherò. Anche se agite in silenzio, il degrado urbanistico e viabilistico di questo paese, urla per voi e si fa sentire”.

Lunedì sera si riunisce il Comitato di Quartiere

Intanto il comitato di quartiere “Arcore Sud” ha indetto una riunione, che si preannuncia molto calda, per lunedì sera.

Leggi anche:  Nuova vita per 200 panchine di Cesano

All’ordine del giorno la chiusura del passaggio a livello.