Con una cerimonia solenne sono state assegnate nell’Auditorium Paolo e Davide Disarò, venerdì 14 dicembre, le Civiche Benemerenze Città di Cesano Maderno per l’anno 2018. Insieme alle Benemerenze, la Giunta Comunale ha stabilito di disporre anche la consegna di due Menzioni Speciali.

Civiche Benemerenze Città di Cesano

I nomi degli insigniti, deliberati con atto della Giunta Comunale, sono stati scelti  tra coloro che “con opere concrete nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, del lavoro, della scuola e dello sport, con iniziative a carattere sociale, assistenziale e filantropico abbiano in qualsiasi modo giovato alla Città di Cesano Maderno, sia rendendone più alto il prestigio attraverso la loro personale virtù, sia servendone con disinteressata dedizione le singole istituzioni”.

Le Civiche Benemerenze, sono state consegnate dal Sindaco Maurilio Longhin unitamente al Presidente del Consiglio Comunale Francesco Romeo, per sottolineare come la cerimonia rappresenti un momento di eccellenza per la Città.

benemerenze città di Cesano

I nomi dei premiati e le motivazioni

Angela Brunati

Dopo aver effettuato alcuni viaggi nel Burkina Faso e preso atto del forte stato di povertà e di precarietà in cui viveva la popolazione, priva di istruzione scolastica e in situazioni familiari di assoluta indigenza, si è attivata per fondare l’Associazione “Bambini vestiti di sole“, una realtà molto presente nel mondo cesanese conosciuta anche oltre i confini comunali e nata nel 2008, di cui è diventata lo spirito animatore.

Nel decennale di fondazione dell’Associazione, a fronte di ciò che è stato fatto per aiutare quelle popolazioni, sia con adozioni a distanza (ad oggi sono 263) che con realizzazioni impegnative quali una sala parto ed una sala operatoria in centri ospedalieri che ne erano sprovvisti, una casa famiglia per ragazze madri, un laboratorio di sartoria per ragazze di strada, ha rilanciato l’impegno dell’associazione per nuovi progetti da affrontare.

Supportata dalla famiglia e da volontari motivati e disponibili, è sempre presente per chiunque abbia bisogno di aiuto. E’ impegnata attivamente nella sensibilizzazione di quante più persone possibile, grazie alla forza persuasiva della dialettica che le è propria e che mette al servizio dei più bisognosi.

Maria Teresa Cavallari

Persona umile ma ricca di valori umani, da oltre 30 anni si adopera quotidianamente nel prestare aiuto a famiglie che versano in stato di difficoltà.

La sua azione non si è mai limitata a gesti puramente materiali ma, nei confronti di ciascun nucleo familiare, si è sempre rapportata come fosse una componente aggiunta: a seconda dei casi, una sorella, una zia, una mamma, una nonna.

La sua porta è sempre stata aperta per gli “ultimi”, attenta nell’ascolto delle sofferenze e prodiga di semplici ma sicuri consigli. A tutti ha insegnato che il lavoro, la rettitudine morale e l’onestà sono valori irrinunciabili.

Profondamente religiosa, si è sempre lasciata guidare nel suo percorso di vita dai valori veri della fede, quali in primo luogo la vicinanza ai piccoli, ai poveri ed agli emarginati.

E’ stata Presidente dell’Associazione San Vincenzo di Cesano Maderno fino al 2008, quando ha passato il testimone senza però defilarsi ma rimanendo, piuttosto, come un punto di riferimento, di esempio e di  ispirazione. Partecipa ancora attivamente agli incontri mensili ed alle iniziative che vengono organizzate ed è prodiga di insegnamenti e di suggerimenti per svolgere al meglio la “missione” dell’Associazione.

Gianluca D’Amato

E’ stato uno dei fondatori e Presidente per 11 anni dell’Associazione Sacra Famiglia – Comitato di Quartiere, nel quale ancora oggi in seno al Consiglio Direttivo profonde il proprio impegno promuovendo idee e progetti.

Grazie alla collaborazione delle persone riunite nell’Associazione, ha avuto il merito di perseguire e concretizzare  l’idea che le relazioni interpersonali sono uno degli elementi fondamentali per vivere bene e meglio, per fare un’esperienza di vita autentica all’interno del contesto sociale del “quartiere” e per realizzare il bene comune.

Con dedizione, impegno, serietà, competenza e un forte senso di concretezza, ha saputo raccogliere, coagulare e indirizzare le energie di tante persone attraverso lo strumento dell’Associazione per fare “comunità” e per attuare all’interno del quartiere tanti progetti (primi fra tutti, il Progetto Parco Collodi con le sue varie realizzazioni e il Parco Sant’Anna),  che non solo hanno reso il quartiere più bello, gradevole e vissuto, ma lo hanno anche caratterizzato con un’identità tale da essere riconosciuto, apprezzato e additato come uno degli operosi quartieri di Cesano Maderno.

Leggi anche:  Bilancio Sostenibilità 2018 Trenord: meno 1,5 milioni di tonnellate di CO2

Un esempio di cittadinanza attiva e collaborativa.

Corrado Mauri

Professore e docente d’arte formatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Dopo il trasferimento da Milano, ha scelto di operare nel nostro Comune, nel quale mantiene tuttora lo studio, perché affascinato dai tesori d’arte di Cesano Maderno, in particolare da Palazzo Arese Borromeo.

E’ stato Presidente dell’associazione “Amici di Palazzo Arese Borromeo”, poi per alcuni anni Presidente e socio dell’associazione “Vivere il Palazzo e il giardino Arese Borromeo”.

Nel 2005 ha fondato la scuola “Domus Picturae“, dove insegna con passione disegno e copia dal vero, seguendo in modo personalizzato gli allievi.

Nel corso degli anni ha organizzato visite guidate a mostre e musei del capoluogo lombardo e in altre città italiane e straniere, tenendo lezioni sui grandi della storia dell’arte rivolte alla cittadinanza presso Palazzo Arese Borromeo.

Ha seguito gli studenti del Politecnico di Milano durante i rilievi effettuati a Palazzo Arese Borromeo, concertando coi  docenti del Politecnico il percorso didattico; ha inoltre prestato le proprie competenze in alcuni studi presso l’Istituto di Storia dell’Arte Lombarda.

Il suo contributo è stato infine significativo nell’ambito dell’organizzazione e realizzazione di iniziative destinate alla raccolta fondi a favore del centro clinico “Nemo”, prima con l’amico Luciano Strada e successivamente in suo ricordo.

Mario Pio Torresan

Persona impegnata nel sociale e nello sport. Agli inizi degli anni ’60, in occasione della costituenda Parrocchia S.Pio X mise il suo impegno a disposizione della Comunità’ nella costruzione della nuova chiesa, dedicando volontariamente con altri il proprio tempo  libero per completare l’edificio in ogni sua parte, dalla pavimentazione, alla sagrestia, così da non farne gravare il costo sulla parrocchia.

Lavoratore infaticabile, da 50 anni è l’organizzatore insieme ai parrocchiani della Festa Patronale con un impegno totale verso tutte le incombenze necessarie, dalle burocratiche a quelle prettamente operative, sbrigate con la scioltezza e l’immediatezza insite nella sua personalità e capacità decisionale.

Sino a che e’ stato possibile ha accudito in maniera paziente e amorevole nelle sue necessità l’ex parroco don Luciano Ruggeri, sia nelle pratiche quotidiane che nell’accompagnamento e assistenza presso le strutture sanitarie.

La passione per il ciclismo ed il suo carattere deciso lo hanno sempre visto partecipe di tutti gli eventi importanti sul nostro territorio, sicuro riferimento per l’organizzazione delle gare della Polisportiva Molinello che ancora oggi sono fiore all’occhiello per Cesano Maderno. Ma il suo impegno lo ha soprattutto portato ad emergere come ufficiale e giudice di gara fino a direttore di corsa di eventi regionali ed internazionali, attività cessata dopo oltre 50 anni per raggiunti limiti di eta’.

Menzione speciale conferita ad Elisabetta Sirto

Figura di eccellenza nel panorama sportivo nazionale di settore, è iscritta all’Associazione Sportiva Dilettantistica Hac Long – Drago Nero, affiliata all’Ente di Promozione Sportiva ACSI, alla Federazione Italiana Wushu Kung Fu  ed alla Federazione Mondiale Vietnamita Vocotruyen.

Nel 2016 è prima in sei discipline ai Campionati Nazionali Assoluti FIWUK cat. Juniores e prima in tre discipline in Coppa Italia FIWUK;

nel 2017,  al XVI° Campionato Van Lang Vo Dao, è prima in tre diverse discipline;

nel 2018, è vincitrice del titolo mondiale di Vietnam Vocotruyen cat. Juniores in due discipline: mani nude e forme sincronizzate a squadra.

Sono inoltre molti i risultati raggiunti in diverse competizioni nazionali e nelle diverse discipline, come i primati conquistati nelle Gare Nazionali del 19 novembre 2018 a Perugia.

Menzione speciale conferita ad Alessandro Sirto

Figura di primissimo piano nel panorama sportivo nazionale di settore, è iscritto all’Associazione Sportiva Dilettantistica Hac Long – Drago Nero, affiliata all’Ente di Promozione Sportiva ACSI, alla Federazione Italiana Wushu Kung Fu ed alla Federazione Mondiale Vietnamita Vocotruyen.

Ha conquistato nel 2017 il primo posto ai Campionati Nazionali Assoluti FIWUK cat. Seniores in 3 discipline e, nello stesso anno, è risultato primo in cinque discipline ai Campionati Nazionali ACSI;

nel 2018, al XVII° Campionato Van Lang Vo Dao, si classifica primo in tre diverse discipline; sempre nel 2018, ha conquistato  il titolo mondiale di Vietnam Vocotruyen cat. seniores in tre discipline: mani nude, armi lunghe e forme sincronizzate a squadra.

Sono inoltre molti i risultati raggiunti in diverse competizioni nazionali e nelle diverse discipline, come i primati conquistati nelle Gare Nazionali del 19 novembre 2018 a Perugia.