Commissione nidi a porte chiuse: “Grave tenere fuori le famiglie”. Il Comitato genitori all’Amministrazione comunale: “Avete chiuso il 20 Settembre e non avete neanche avuto la decenza di far parlare chi quell’asilo lo ha vissuto, scelto e amato!”

Nido chiuso e genitori tenuti fuori dal Comune

Non si placano le polemiche a seguito della Commissione di lunedì sera, che ha visto la protesta dei genitori sotto il porticato del Municipio di Sesto San Giovanni. Quegli stessi genitori che sono stati lasciati fuori e a cui è stato impedito di partecipare e assistere alla seduta, che doveva essere pubblica e quindi aperta a tutti. “Un fatto gravissimo e anticostituzionale, ci avete negato il diritto a presenziare alla Commissione e il diritto di parola. Avete dimostrato la vostra incapacità a governare la città. Avete giustificato le vostre azioni con scuse inaccettabili che offendono la nostra intelligenza”, hanno commentato dal Comitato genitori nidi, che sabato scenderà in piazza per una manifestazione.

“Nessuno è stato spintonato”

Lo stesso Comitato ha negato che lunedì sera – davanti alle porte rimaste chiuse del Municipio, per “ragioni di sicurezza”, come spiegato dall’Amministrazione – ci siano stati “spintoni”, come invece dichiarato dal vice presidente della Commissione e consigliere comunale di Sesto nel Cuore Mario Molteni. “Avete lasciato genitori, bambini, nonni, lavoratori e cittadini 2 ore e mezza al freddo – hanno aggiunto dall’associazione che raggruppa le famiglie dei nidi – Avete organizzato la Commissione in un piccola sala da 30 persone pur sapendo (o forse proprio perché sapevate) che saremmo stati in tanti. Poi avete finto benevolenza, poi ci avete accusati di avervi aggredito… Che tristezza ci fate…”.

Leggi anche:  StraWoman 2018, pronti a tingere di rosa il Parco?

La Commissione era stata richiesta con 2.640 firme

La Commissione a porte chiuse di lunedì (che nelle scorse settimane era stata più volte annullata dall’Amministrazione) era stata chiesta proprio dai genitori, tramite una petizione che aveva portato alla raccolta di 2.640 firme. “Il Comune non è vostro, ma è la casa di tutti i sestesi – hanno aggiunto dal Comitato genitori, rivolgendosi sempre alla Giunta guidata dal sindaco forzista Roberto Di Stefano – Questa è la vostra democrazia? Questo è il vostro dialogo con i cittadini?”

Venerdì sciopero degli educatori dei nidi

Intanto per venerdì è in programma lo sciopero dei lavoratori degli asili nido comunali.