Hanno solo 13 anni, ma sono già campioni italiani di Boogie Woogie 2018.

La passione per il ballo è nata sui banchi di scuola

Alessio Viganò e Benedetta Gatti, entrambi studenti della scuola secondaria di primo grado «Enrico Fermi» di Albiate, nonché compagni di classe nella sezione A. La coppia di affiatati ballerini ha conquistato il podio (classe C – Categoria 13/17 anni) martedì 10 luglio ai campionati italiani di danza sportiva Fids che si sono svolti a Rimini. I due albiatesi ballano insieme dall’aprile 2017, si allenano due volte alla settimana e gareggiano a livello agonistico con la scuola «Studio Larosa Dance» di Buccinasco, seguiti passo dopo passo dal loro attuale maestro Marco Larosa e Sonia Salsedo.
Viganò e Gatti si sono dichiarati «felicissimi del risultato ottenuto», che è stato per loro «una grande emozione a coronamento del loro impegno e della loro passione per questo ballo».

Benedetta Gatti e Alessio Viganò

Il Boogie Woogie è un ballo molto animato basato su una vorticosa successione di giri. Si esegue in coppia e a guidare è il cavaliere. Dagli anni ’30 del secolo scorso ad oggi molti si sono cimentati con successo. Evidentemente anche con grande divertimento, perché questo ballo nei suoi quasi 90 anni di vita continua a essere di moda. La maggior diffusione è nella madrepatria, gli Stati Uniti. Però, da quando lo abbiamo importato dai soldati americani durante la II guerra mondiale, anche gli europei lo ballano spesso e volentieri.