Conclusa la stagione delle potature, al via il primo sfalcio dei tappeti erbosi per cui sono già stati programmati lavori per 70mila euro. I primi interventi hanno riguardato, come ha spiegato l’assessore competente, Stefano Guidotti, le aree verdi attorno al palazzo comunale, via Volta, via Fratelli Cervi e parte del parco di Villa Tittoni.

Concluse le potature, al via lo sfalcio dell’erba

“Le operazioni di sfalcio – ha evidenziato l’assessore – sono programmate a partire dalle aree con priorità alta (iniziando dalle aree centrali, parchi gioco e scuole, aree di edilizia residenziale pubblica), per proseguire con le successive aree a priorità media e per finire con le aree a priorità bassa”.  Per le potature, gli interventi sono ultimati, mentre per tutte le altre operazioni sul verde pubblico, le operazioni verranno iniziate entro la fine di questo mese.

Interventi realizzati da Gelsia Ambiente

Per quel che riguarda i diserbi meccanici, taglio erbacce lungo i marciapiedi e banchine stradali, gli interventi saranno realizzati da Gelsia Ambiente. Rispetto agli sfalci, tra le zone che hanno priorità alta vi è l’area del centro: oltre alla zona del Municipio, anche via Garibaldi, piazza Conciliazione largo degli Alpini, la zona di Villa Tittoni e del parco, le aree intorno alle scuole, la via Partigiani d’Italia, dove si trova il comando della Polizia locale. I metri quadrati complessivi da gestire sono quasi 175mila. I lavori quest’anno sono stati anticipati e hanno avuto un’attenzione particolare, in modo da non incappare nelle critiche dello scorso anno, come ha confermato lo stesso assessore.