Giro di vite contro i ragazzini terribili che frequentano i parchetti pubblici di Veduggio e Renate.

Controlli anti-bullo

Nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, gli agenti della Polizia locale, in collaborazione con i carabinieri della caserma di Besana, hanno effettuato una serie di controlli tra i giardinetti di via Papa Giovanni XXIII a Renate, via Vittorio Veneto e via della Valletta a Veduggio. Meta, accanto a famiglie e gruppi di bimbi e giovani pronti a godersi un momento di svago all’aria aperta, anche di qualche “teppistello”. A luglio, ad esempio, i militari avevano raggiunto il parco “San Giovanni Bosco” a causa di adolescenti che occupavano i giochi riservati ai più piccoli, urlavano, imprecavano. E, non contenti, si introducevano nel vicino oratorio. Venerdì, vigili e militari non hanno riscontrato alcuna irregolarità ma i sopralluoghi continueranno nelle prossime settimane.