Controlli gratuiti della pressione in farmacia: l’iniziativa, dal 7 al 12 maggio, in occasione delle Giornate Europee dello scompenso cardiaco.

Controlli gratuiti della pressione in farmacia

Dal 7 al 12 maggio controllo gratuito della pressione arteriosa nella rete delle farmacie specializzate di Farmacisti Preparatori. L’iniziativa, promossa in occasione delle Giornate Europee dello scompenso cardiaco, consentirà ai cittadini di recarsi in una delle 580 farmacie specializzate di tutta Italia ed effettuare una misurazione della pressione arteriosa.

Valutazione del rischio e altri servizi

Oltre al controllo della pressione i cittadini potranno compilare insieme al farmacista un questionario per valutare il loro personale rischio cardiovascolare e ricevere il diario metabolico. Si tratta di una sorta di agenda dello stato di salute, che consente di monitorare nel tempo alcuni parametri base come i valori di colesterolo, trigliceridi, glicemia, pressione, frequenza cardiaca.

Dove fare il test

Ecco le Farmacie aderenti all’iniziativa nella provincia di Monza Brianza:
Farmacia Ariani – Via Cesana E Villa, 12 – 20046 Biassono
Farmacia Mazzoleni – V.le Lombardia, 99 – 20861 Brugherio
Farmacia Merati – Via Volta, 1 – 20048 Carate Brianza
Farmacia Carizzoni – Via Kennedy, 2 – 20856 Correzzana
Farmacia Basaglia – Via Buonarroti, 58 – 20052 Monza
Farmacia Trevisan – Via Roma, 5 – 20865 Usmate

Leggi anche:  Seveso, si conclude il progetto "Educare"

Scarica l’elenco completo delle FARMACIE SPECIALIZZATE

Cos’è lo scompenso cardiaco? 

Lo scompenso cardiaco è una condizione nella quale il cuore ha perso la capacità di pompare sangue in tutto il corpo in modo adeguato alle richieste dell’organismo.
Si tratta di una patologia seria e diffusa.  “I suoi sintomi possono essere inizialmente confusi con periodi di stanchezza o affaticamento fisico – spiega il dottor Santo Barreca, rappresentante delle Farmacia Specializzate. Ecco perché vogliamo fornire ai cittadini gli strumenti per capire come si manifesta questo problema cardiovascolare e quali sono le sue cause”.