Cultura, aggregazione e sport a Desio: il Comune cerca idee. Pubblicato l’ avviso per acquisire proposte finalizzate alla realizzazione di eventi, attività e manifestazioni da inserire in un programma condiviso per l’anno 2020.

Cultura, aggregazione e sport a Desio: il Comune cerca idee

La voglia di promuovere occasioni e spazi per diffondere la cultura, i valori dello sport e l’aggregazione rendendo protagoniste le realtà associative desiane che operano quotidianamente sul territorio. E’ con questo obiettivo che il Comune ha pubblicato un avviso per acquisire proposte finalizzate alla realizzazione di eventi, attività e manifestazioni sul territorio.

Possono proporre idee le associazioni culturali, sportive, di volontariato, di categoria. Ma anche scuole, comitati e gruppi formali ed informali di cittadini. Le proposte sono da presentare al Comune di Desio entro le 12.30 del 9 dicembre 2019.

I vari Assessorati valuteranno, attraverso un percorso di “co-progettazione”, l’eventuale fattibilità delle proposte e l’eventuale sostegno economico per la realizzazione delle iniziative/eventi onerosi. Le idee potranno essere finanziate compatibilmente con le risorse stanziate in bilancio dall’Amministrazione per l’anno 2020.

“Le proposte delle realtà del territorio – – spiegano gli Assessori alla Cultura, Cristina Redi e agli Eventi/Tempo Libero, Giorgio Gerosa – da coordinare in un programma comune e condiviso e da proporre alla cittadinanza, rappresentano un’opportunità di ulteriore rivitalizzazione della città”.

Linee guida

In base a quanto comunicato dall’Amministrazione cittadina possono essere presentate una o più proposte sia da singole associazioni sia da più associazioni in collaborazione (in cui una assuma il ruolo di capofila e le altre quello di partner).
Le iniziative potranno svolgersi su tutto il territorio cittadino ed in particolar modo: tra Via Garibaldi e Corso Italia (asse del Commercio), in Piazza don Giussani, in Villa Tittoni e tra Villa Tittoni e Centro (asse della Cultura), in Sala Carlo Levi e in Sala Pertini, nel Parco di Via Agnesi (dall’estate 2020), nelle corti, nelle piazze e negli spazi pubblici delle periferie e del centro città.

Leggi anche:  Inaugurato a Carate il Villaggio di Natale: bancarelle e tanti eventi fino al 12 gennaio FOTO

Il Comune invita chiunque abbia desiderio di proporre una iniziativa a tener conto dei seguenti elementi per la stesura delle proposte:
– lavoro in rete tra varie associazioni;
– originalità delle proposte;
– capacità di rivolgersi a più fasce di età;
– coinvolgimento di più luoghi sul territorio:
– Inclusività e accessibilità delle proposte a persone con disabilità motorie e sensoriali;
– Interculturalità, ovvero proposte volte a favorire l’integrazione di diverse culture.

Le iniziative verranno scelte entro fine gennaio

Entro il 15 gennaio l’Amministrazione Comunale analizzerà le proposte e successivamente entro la fine del mese di gennaio si inviterà ogni singolo proponente per co-progettare gli interventi.
La modalità di un eventuale sostegno economico alle iniziative proposte avverrà esclusivamente tramite contributo.
I moduli utilizzabili per l’invio delle proposte potranno essere scaricati dal sito istituzionale del Comune di Desio (www.comune.desio.mb.it).