(immagine di repertorio)

Dal Calcio Monza una sorpresa sul banco per i bimbi che iniziano la scuola primaria. Si tratta di un astuccio completo del materiale didattico e di un messaggio di benvenuto. E’ il primo passo di una importante collaborazione nata con le scuole monzesi.

Dal Calcio Monza una sorpresa ai bimbi che iniziano la scuola primaria

Un progetto per veicolare ai più piccini i valori della sobrietà, del senso civico e dell’educazione, anche nello sport. E’ questo il senso che caratterizza il nuovo percorso di collaborazione avviato tra il Calcio Monza e il mondo delle scuole monzesi e che vedrà la società sportiva offrire un supporto concreto ai docenti per sfruttare la visibilità del calcio in chiave educativa.

Il progetto è stato presentato mercoledì in Comune a Monza nel corso dell’incontro di programmazione tra i dirigenti scolastici delle scuole primarie della città e i funzionari del Settore Istruzione. Al centro della riunione la condivisione del piano formativo per il nuovo anno scolastico e il confronto sui progetti didattici ed educativi da programmare.

All’incontro, al quale hanno preso parte anche il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore Pierfranco Maffè, ha partecipato anche, in rappresentanza dell’AC Monza, il direttore operativo Daniela Gozzi.

E proprio Daniela Gozzi ha illustrato alle scuole le iniziative avviate dalla Società in campo sociale, con particolare riferimento all’educazione:

“Mentre la squadra sta crescendo sotto il profilo sportivo, stiamo investendo anche su progetti mirati di responsabilità sociale, su precisa indicazione dei vertici societari, a partire dai percorsi formativi dedicati ai più piccoli”.

Un astuccio completo e un messaggio di benvenuto

E proprio per avviare nel migliore dei modi il dialogo con i più piccoli la squadra donerà a tutto gli iscritti al primo anno della scuola primaria – in totale 1238 bambini di Monza – un astuccio completo con il materiale didattico e di cancelleria necessario, insieme a un ‘messaggio di Benvenuto’ che anticipa il pacchetto di iniziative formative pensate ad hoc e rivolte ai nuovi alunni, oltre all’invito ad assistere a una partita del Monza allo stadio Brianteo.

Leggi anche:  Settimana di lavori sulla Tangenziale Nord: attenzione alle chiusure

Galliani “Il primo giorno di scuola, un momento indelebile”

A commentare questa bella iniziativa è stato lo stesso Amministratore Delegato della Società Calcio Monza, Adriano Galliani:

Attraverso questa iniziativa l’AC Monza vuole ribadire il più vivo ed attento interesse nei confronti del nostro territorio di riferimento, in ossequio ai valori ed ai princìpi tracciati dalla proprietà. Una società di calcio ha un compito sociale di grande rilievo soprattutto nei confronti dei più giovani e pertanto siamo ben felici di poter interagire sinergicamente con le Istituzioni e le scuole primarie in questo ed altri progetti futuri, pronti a condividere i valori etici che ci contraddistinguono. Il primo giorno di scuola è un momento indelebile nella vita di tutti noi, ricordo che quando ero ragazzo in Città si respirava il Calcio Monza ovunque e l’auspicio è che si possa ritornare a vivere delle grandi emozioni tutti insieme”.

Soddisfatto anche il Sindaco di Monza Dario Allevi:

“Esempi positivi da seguire, amore per lo Sport, senso di appartenenza: è bello che la squadra di calcio cittadina lavori anche su questi temi. In attesa dei risultati sportivi che tutti ci auguriamo il Monza Calcio si conferma un partner indispensabile anche a sostegno delle politiche educative. L’augurio è che i bambini e i ragazzi di oggi tornino a sognare e fare comunità anche allo stadio, proprio come potemmo fare noi alla loro età. Ricordi, quelli, ancora oggi indelebili nella testa e nel cuore di tanti appassionati monzesi”.