Deposito comunale accanto al cimitero, in Consiglio il leghista Edoardo Trezzi attacca la Giunta ma l’assessore ai Lavori pubblici replica: “Soluzione temporanea”.

“Quale rispetto per i defunti?”

Polemica nella scorsa seduta del Consiglio con il consigliere della Lega, Edoardo Trezzi, che ha mostrato le fotografie del deposito comunale accanto al camposanto. All’interno del magazzino strumenti, attrezzi e cartelli stradali a ridosso di tombe e colombari. “Si manca di rispetto per i nostri defunti. E’ questo il cambiamento che volete?” ha tuonato il consigliere di minoranza.

L’assessore: “Soluzione temporanea”

In aula l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Borgonovo, ha spiegato che il deposito accanto al camposanto è soltanto una soluzione temporanea. Intanto il Comune valuta un paio di ipotesi per trasferire in altra sede il magazzino, “che comunque ha un minimo impatto con il cimitero”.

Revocato l’affitto del capannone di via Copenaghen

Nei mesi scorsi il commissario straordinario Giorgio Zanzi, dopo una visita in Comune della Guardia di finanza, ha interrotto il contratto d’affitto dell’Amministrazione con i proprietari del capannone di via Copenaghen dove era sistemato il materiale della manutenzione. Così il Comune è dovuto ricorrere agli spazi accanto al camposanto.