Discarica abusiva Cavenago ripulita.

Discarica abusiva Cavenago

I rifiuti si trovavano su un terreno in via Manzoni, la strada comunale per Basiano. E a poche ore dalla pubblicazione del nostro servizio sul Giornale di Vimercate, l’area è stata ripulita.

Degrado

Decine di sacchetti, pezzi di componenti di arredo, cibo, confezioni e un ritrovo di topi. Il tutto sotto le telecamere della videosorveglianza. Proprio davanti alla porta del Consorzio est milanese (Cem) che gestisce la raccolta e smaltimento rifiuti di quasi 50 Comuni incluso Cavenago e dell’isola ecologica del paese.

Tante segnalazioni

La discarica a cielo aperto è stata segnalata da alcuni cittadini, ma data la mole di rifiuti chiaramente visibile dalla strada, è facile che siano già stati notati da altri che hanno però pensato bene di tacere.
“Stavo camminando lungo la pista ciclabile in zona Cascina Sofia, dove ha sede il Cem – ha spiegato un cittadino – Era inevitabile che cadesse l’occhio: è un vero schifo. Per altro c’è una telecamera a meno di dieci metri di distanza, speriamo che venga visionata e i responsabili individuati”

Leggi anche:  Anziano scomparso a Cavenago: sospese le ricerche

Pista ciclabile molto frequentata

Camminando lungo via Manzoni la strada che porta da Cavenago a Cambiago, c’è la pista ciclabile molto frequentata, ma al tempo stesso piuttosto riparata dalla folta vegetazione, soprattutto in questi tempi in cui fa buio presto. E’ probabilmente questo che ha favorito l’ignobile gesto che è però difficilmente riconducibile ad una sola persona o a qualche abusivo residente nella zona.

Le ipotesi

Fatto sta che nel campo ci sono decine di sacchi all’apparenza provenienti da utenze domestiche, cioè non industriali. Non ci sono infatti calcinacci, lamiere o altro, ma rifiuti urbani. Un’altra possibilità è che i rifiuti si siano accumulati e che quindi non sia un solo incivile il colpevole, ma più persone che hanno aggiunto nel tempo i propri sacchi a quelli già presenti.