Domani i sindacati tornano in piazza. Appuntamento davanti alla prefettura di Monza dalle 15 alle 17 di lunedì 16 dicembre.

Domani i sindacati in piazza

Domani i sindacati tornano in piazza. Un presidio per ribadire le proposte delle confederazioni sindacali sui temi economici e occupazionali, con particolare attenzione ai temi sociali come, per esempio, l’esigenza di dotarsi di una legge per la non autosufficienza che aiuti le famiglie in difficoltà.

Cgil, Cisl e Uil, insieme alle rispettive categorie dei pensionati, organizzano una manifestazione davanti alla prefettura di Monza, in via Carlo Prina, dalle 15 alle 17 di lunedì 16 dicembre.

“È assolutamente necessario continuare una mobilitazione forte dei sindacati confederali sui temi della crescita, di un fisco che rispetti i lavoratori e i pensionati, della previdenza e non autosufficienza, dei contratti, dello sblocco delle infrastrutture. E di trovare soprattutto una soluzione urgente alle tante vertenze industriali aperte a partire dall’Ilva e Alitalia, ma non solo”, dichiarano i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente  Angela Mondellini, Rita Pavan, Abele Parente.

Leggi anche:  A Desio #LaCittàInvisibile, concorso fotografico dedicato ai giovani dai 16 ai 35 anni

“I risultati non sono quelli attesi”

“Sono tutte questioni importanti ed aperte che erano e rimangono centrali nella nostra piattaforma unitaria, e sulle quali vogliamo mantenere alta, anche in questi momenti, l’attenzione delle istituzioni e della pubblica opinione. Abbiamo chiesto al Governo una netta linea di discontinuità, ma i risultati non sono ancora quelli attesi”, concludono i segretari delle sigle sindacali.

TORNA ALLA HOME