Droga nel garage denunciato il padre e arrestato il figlio. Durante la perquisizione di domenica sera i carabinieri della stazione di Varedo hanno sequestrato marijuana e shaboo (metanfetamine)

Droga nel garage

Il figlio arrestato per spaccio, il padre denunciato per favoreggiamento e sulla complicità della madre ci sono forti sospetti. Potrebbe coinvolgere un intero nucleo familiare l’attività illecita scoperta dai carabinieri di Varedo all’interno di un’abitazione tra via Crispi e via Umbria dove i militari hanno sequestrato marijuana e cristalli di shaboo.

I primi sospetti

Domenica intorno alle 22 gli uomini della stazione di via Scarlatti guidata dal comandante Armando Cangemi stavano svolgendo un’attività di controllo nella zona, quando la loro attenzione si è concentrata su un’auto parcheggiata a lato strada, al volante c’era un ragazzo di 35 anni, residente in Sardegna ma domiciliato a Desio. Quando i militari gli hanno chiesto cosa stessa facendo ha risposto che stava aspettando una persona ma il suo nervosismo ha destato dei sospetti.

Il giovane è già noto

Gli uomini dell’Arma sono rimasti anche loro ad attendere e poco dopo un ragazzo si è avvicinato all’auto ma alla vista delle divise ha cercato di disfarsi di un involucro di cellophane contenente 11 grammi di marijuana. Si tratta di un 28enne noto alle forze dell’ordine per precedenti come resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza e già individuato nel 2015 come spacciatore di hashish e marijuana.

Leggi anche:  Per Natale luminarie a costo zero per i commercianti arcoresi

Un bilancino in tasca del padre

Una volta fermato il giovane, i carabinieri lo hanno ricondotto a casa sua per la perquisizione domiciliare. Dopo aver bussato alla porta, la donna all’interno, madre del ragazzo, ha preso tempo prima di aprire. La porta però era socchiusa e i carabinieri hanno notato che era indaffarata a fare avanti e indietro tra il bagno e la cucina. Una volta all’interno dell’appartamento, i militari hanno trovato 50 euro in contanti e un bilancino di precisione nella tasca di un abito del padre del ragazzo. Il pensionato è stato quindi denunciato per favoreggiamento. Quanto alla madre, la sua posizione è ancora al vaglio degli inquirenti.

Marijuana e shaboo in garage

La droga è stata scoperta all’interno del garage, dietro a un mobiletto vicino a un banchetto che veniva utilizzato per il confezionamento degli stupefacenti. Qui i militari hanno sequestrato 115 grammi di marijuana e 50 grammi di shaboo, una pericolosa e potente metanfetamina che costa circa 150 euro al grammo ed è in grado di causare gravi danni già dalla prima assunzione.