Sono 5 le aziende della provincia di Monza e Brianza premiate tra le eccellenze lombarde del 2018.

Il riconoscimento è stato assegnato nell’ambito dell’evento “Design Index ADI”, la cerimonia di consegna degli attestati – organizzata da Adi, Associazione del Disegno Industriale e Regione Lombardia -, riservata a imprese e designer lombardi che maggiormente si sono contraddistinti per creatività e proposta di prodotti innovativi.

Le aziende della provincia di Monza e Brianza, premiate dall’assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, sono Caimi Brevetti di Nova Milanese, Candy Hoover Group di BrugherioPaola Lenti di Meda, Molteni&C di Giussano, Panzeri di Biassono.

“Sono particolarmente orgogliosa di premiare le aziende e i designer lombardi che ancora una volta permettono alla nostra regione di essere una vera e propria eccellenza a livello nazionale ed internazionale in un settore trainante per l’economia italiana – ha detto l’assessore regionale Lara Magoni – sono tra l’altro felice di poter constatare l’alto livello tecnologico e creativo del tessuto produttivo territorio monzese e brianzolo, capace di unire l’arte del ‘saper fare’, patrimonio di una tradizione secolare, all’ingegno di uomini e donne che grazie al loro impegno permettono alle aziende monzesi di essere competitive a livello internazionale”. Un settore, quello del design, vero e proprio vanto lombardo, come ha riconosciuto l’assessore Magoni: “La Lombardia è un vero e proprio ‘hub del design’, come dimostrano i numeri; un quarto delle imprese di settore sono dislocate nella nostra regione, nei primi sei mesi del 2018 abbiamo esportato prodotti di design per 1,5 miliardi di euro (pari al 27,3% dell’export italiano) e le scuole di design dislocate nel nostro territorio sono ‘affollate’ da oltre 10 mila studenti. Un mix di eccellenze e competenze che Regione Lombardia vuole ulteriormente valorizzare”.

Le aziende brianzole premiate

La Caimi Brevetti SpA, azienda di Nova Milanese, una delle principali realtà produttive europee design-oriented nel settore dell’arredamento e dei complementi d’arredo per l’ufficio ed il contract, è stata premiata per “Snowsofa”, divano acustico dalle rilevanti proprietà fonoassorbenti grazie all’innovativo rivestimento in tessuto “Snow-sound Fiber Textiles. Si tratta di una tecnologia basata su morbide fibre acustiche di poliestere intrinsecamente ignifughe e interconnesse tra loro. L’interazione fra le speciali fibre acustiche ed il design degli oggetti e dei sistemi di supporto permette di ridurre il fastidioso riverbero acustico negli ambienti, migliorando la qualità della vita e del lavoro.

Leggi anche:  Albiate, in tanti ai funerali del tassista investito sulla Superstrada Milano-Meda

La Candy Hoover Group di Brugherio, azienda leader in Europa nel settore dei piccoli e grandi elettrodomestici da accosto e da incasso, ha ricevuto il riconoscimento per la lavatrice “Bianca”, prodotto innovativo che, tra le altre novità, è dotato della app Simply-Fi per smartphone o tablet che permette di utilizzare da remoto e con controllo vocale numerose funzionalità della lavatrice.

La Paola Lenti di Meda, azienda specializzata nella progettazione e produzione di arredi e complementi per la casa, ha ricevuto il riconoscimento per il sistema modulare di sedute “Agio”. La struttura è basata su elementi componibili ampi, versatili e indipendenti, completati da un tavolino. Assemblabili senza sistemi di aggancio, i tre moduli base di dimensioni diverse lasciano libera creatività di modificare e personalizzare le composizioni.

Gratificazione anche per la Molteni&C di Giussano, realtà tra le più importanti a livello internazionale nel settore dell’arredo di design made in Italy. Ebbene, desginer e vertici aziendali hanno dato vita ad una campagna di comunicazione “social” che ha coinvolto stilisti, manager, imprenditori e giornalisti “Millennials” di tutto il mondo, che tra interviste e fotografie hanno raccontato le nuove tendenze e ispirazioni nei settori della moda, dell’arte e del design.

Infine, premio per la Panzeri di Biassono, eclettica azienda specializzata nella progettazione e produzione di apparecchi di illuminazione. L’assessore Magoni ha gratificato dirigenti e progettisti per “Aldecimo”, lampada ad incasso da parete a scomparsa in metallo con meccanismo di apertura e chiusura a pressione. Un meccanismo che permette, tramite una leggera pressione, di passare da una posizione chiusa dell’apparecchio illuminante, in cui viene illuminato solo il suo perimetro, ad una posizione aperta, in cui il fascio luminoso avvolge tutta la parete.