Educazione alla legalità a Monza, gli studenti del liceo scientifico “Paolo Frisi” presenteranno un resoconto del lungo percorso culturale.

Educazione alla legalità

Un progetto intenso e ricco di spunti, quello portato avanti da alcune classi del liceo scientifico “Paolo Frisi” di Monza, che verrà presentato in diversi luoghi della città. In primo luogo, questo venerdì, il 24 maggio 2019, i giovani delle classi 5A, 4B, 3Asa, 3Bsa e 3Csa, si recheranno alla Casa circondariale della città di Teodolinda per raccontare il progetto ai detenuti. Poi l’appuntamento si sposterà all’auditorium, di via Sempione 21 il 30 maggio alle 19 e al Centro civico San Rocco di via D’Annunzio il 4 giugno alle 20.30. “L’appuntamento in Casa circondariale – fanno sapere dalla scuola – è a ingresso limitato agli studenti, ai loro genitori e ai tutor che hanno accompagnato le attività, mentre gli altri due incontri sono aperti a tutta la comunità scolastica e ai cittadini interessati a condividere un’esperienza di orientamento, alternanza e formazione di profondo spessore umano e culturale”.