Eventi solidali e benefici in memoria di Cesare Cadeo. E’ stato costituito il Comitato Cesare Cadeo che opererà da subito sia a Monza che nel resto della Brianza.

Eventi solidali

Far rivivere la memoria dell’indimenticabile Cesare Cadeo attraverso la promozione di eventi benefici e solidali. Con atto pubblico notarile, nei giorni scorsi, su iniziativa dei famigliari e di alcuni dei suoi amici più cari, è stato costituito il Comitato Cesare Cadeo. Tra i fondatori del Comitato anche i «monzesi» Momcilo Jancovich e Vito Potenza, quest’ultimo membro del Consiglio Direttivo unitamente a Maurizio e Caterina Cadeo (fratello e figlia di Cesare), il magistrato Renato Bricchetti ed a Paolo Taveggia, neo presidente del consiglio di amministrazione della società che gestirà l’Idroscalo di Milano. L’iniziativa, senza scopo di lucro, è nata raccogliendo la volontà di tanti amici di Cesare appartenenti a diversi mondi, dallo spettacolo, alla musica, dalla medicina, alla cultura e allo sport, diversi dei quali della Brianza, con lo scopo non solo di ricordare la figura di Cesare Cadeo, giornalista televisivo, uomo di sport e di cultura, oltreché amministratore pubblico, ma altresì di organizzare eventi e manifestazioni a scopo benefico e sociale; sarà anche istituito un premio annuale che porterà il suo nome e sarà destinato a un soggetto o Ente selezionato dal Comitato stesso. Già nei giorni scorsi, riprendendo le iniziative e gli impegni di Cesare Cadeo, il Comitato è intervenuto al Carcere di San Vittore dove, grazie al coinvolgimento di sponsor e di Dino Meneghin, verrà promossa al suo interno una attività cestistica a favore dei detenuti. Il Comitato, memore della vicinanza di Cesare alla Brianza, sta già programmando un evento benefico musicale da realizzarsi a Monza il prossimo inverno.