Festa a Sovico per i 100 anni di nonna Giuseppina Vertemati.

I 100 anni di nonna Giuseppina

«Il segreto per arrivare a 100 anni è cucinare cose sane, soprattutto mangiare aglio». Grande festa lunedì (11 marzo 2019), per il traguardo raggiunto da Giuseppina Vertemati, tra le più longeve del paese. A portarle i fiori anche il sindaco, Alfredo Colombo, che le ha inoltre letto una poesia in rima. Nata a Sovico, nonna Giuseppina ha lavorato presso l’azienda Cugini Villa che stampava manubri per biciclette.

Un bravissima cuoca

Nonna Giuseppina è sempre stata una bravissima cuoca e a 9 anni già preparava da mangiare per un’officina del paese. E’ mamma di 5 figli (di cui uno purtroppo venuto a mancare in tenera età), Alfio, Ambrogio, Enrica e Tiziano, nonna di 4 nipoti, Dino, Ivan, Enrico, Marta, e bisnonna di un piccolino di 16 mesi, Ulisse.

Il segreto per arrivare al secolo di vita

«Non pensavo di arrivare a 100 anni – confessa nonna Giuseppina che ci ha accolto sorridente nella sua abitazione in via Battisti – Il segreto è mangiare aglio, è la prima medicina per stare bene. E mangiare tutto naturale, non le cose belle e fatte. Mi ha tirato su così mia mamma». Rimasta vedova nel 1996, era sposata con Dino Kofler di origini austriache, che ha suonato per anni nel corpo musicale “Giuseppe Verdi” la fisarmonica, il mandolino e la tromba. Lavorava nel negozio di biciclette dei fratelli Sala di Macherio e aveva costruito una bici per Gino Bartali. Era anche un artista: sapeva lavorare lamine di ottone usando il traforo.

Leggi anche:  Gli Alpini festeggiano 90 anni (FOTO E VIDEO)

Gli ultra 90enni a Sovico

Come comunicato dal sindaco, da un’indagine anagrafica risultano essere 119 gli ultra 90enni residenti in paese.

Il servizio anche sul Giornale di Carate in edicola da ieri, martedì 12 marzo 2019.