Tradizione rinnovata, a Vedano al Lambro, con le celebrazioni per la Festa della Repubblica. Il 2 Giugno, ogni anno, vengono premiati gli studenti meritevoli e, da quest’anno, anche i campioni dello sport.

Festa della Repubblica, tradizione rinnovata

Il sindaco Renato Meregalli, accompagnato dai predecessori Antonio Vanzati e Giulio Ottone, ha consegnato una copia della Costituzione repubblicana a giovani vedanesi neo diciottenni.

E’ l’insieme delle regole che i nostri padri fondatori hanno dato alla nostra Italia per vivere nel segno della democrazia, della libertà e della pace.

Il 2 Giugno del 1946 si tennero le prime elezioni libere e democratiche dopo la dittatura fascista e, per la prima volta, in quell’occasione votarono anche le donne fino ad allora escluse dall’elettorato.

Alla cerimonia nella piazza principale di Vedano ha preso parte anche il luogotenente Domenico D’Antona, comandante del Comando dei Carabinieri di Monza.

Poi è toccato a Selene Dirupati, assessore alla Cultura e pubblica istruzione, consegnare gli assegni e le borse di studio agli studenti vedanesi meritevoli che hanno raggiunto importanti risultati nell’anno scolastico.

Leggi anche:  Vedano al Lambro diventa una vetrina del "saper fare"

Premiati anche gli sportivi

L’assessore allo Sport e vicesindaco, Pietro Rossi, ha invece consegnato (per la prima volta nella storia di Vedano) anche le borse per il merito sportivo. Il riconoscimento è andato ai campioni vedanesi che, nel corso del 2018, hanno portato il nome della città in giro per l’Italia e per il mondo.

Le celebrazioni proseguiranno questa sera con il grande concerto del corpo musicale San Luigi in largo Repubblica (in caso di pioggia nella palestra di via Italia) alle 21.

Questa sera concerto anche a Lissone

A Lissone le celebrazioni per il 2 Giugno culmineranno questa sera in piazza 4 Novembre. Davanti a Palazzo Vittorio Veneto, che farà da scenografia, il corpo bandistico Santa Cecilia e i ragazzi dell’orchestra delle scuole “Tasso” e “Dante” hanno in programma il “Concerto per la Repubblica” a partire dalle 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA