Fielmann fa risplendere la Fontana. Il leader tedesco nel settore ottico ha finanziato i lavori di restauro dell’Opera realizzata nel 1700 dal Piermarini.

Fielmann

La fontana della Corte d’onore della Villa Reale è tornata a risplendere grazie a uno sponsor privato. Si tratta di Fielmann, che a Monza ha preso casa da poco (precisamente da febbraio) in via Italia 9. «Fielmann sostiene che gli investimenti nella comunità siano investimenti nel futuro», spiega Ivo Andreatta, Country manager Fielmann Italia. Il leader tedesco nel settore ottico quindi ha finanziato i lavori di restauro dell’Opera realizzata nel 1700 dal Piermarini. Per anni rimasta inattiva, anche per via degli elevati costi di manutenzione, la fontana ora può risplendere così come il piazzale circostante, sempre curato dallo sponsor. Durante la cerimonia di inaugurazione giovedì, Fielmann ha anche offerto alle famiglie monzesi presenti una visita guidata gratuita della Villa Reale. «L’azienda ha da sempre un’attenzione green e si impegna in attività di tutela e salvaguardia dell’ambiente. Ogni anno infatti, Fielmann pianta un albero per ciascun collaboratore, finora sono oltre un milione e mezzo». Non solo. Numerosi sono anche i progetti a sostegno dell’istruzione, dello sport e della cultura (di cui ora beneficerà anche Monza). Alla cerimonia di inaugurazione presente anche la direttrice di filiale di Monza Laura Nardi e l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo.