Il suo sogno è entrare nell’Arma dei Carabinieri e la borsa di studio le viene consegnata… nella caserma di Meda.

Gaia sogna di diventare carabiniere

Una grande emozione per Gaia Bidoggia, una studentessa di Cantù che frequenta la 3M dell’Istituto Milani, vedersi consegnare il riconoscimento direttamente dal comandante della stazione locale, il luogotenente Giuseppe Vantaggiato. Per il resto dei suoi compagni ritenuti meritevoli la cerimonia si è tenuta in Villa Traversi martedì 11 giugno: grazie alla generosità di alcuni benefattori, infatti, sono state assegnate le borse di studio “Filippo Marelli” e “Loredana e Giancarlo Galimberti”.

Il luogotenente le ha consegnato la borsa di studio

Ma per lei, che dalla seconda media desidera diventare carabiniere, la dirigente scolastica Elena Motta e gli insegnanti hanno pensato a qualcosa di speciale. E così martedì 25 giugno ha ricevuto l’attestato nella caserma locale, alla presenza della mamma e della professoressa Livia Vasile. “E’ stato davvero molto bello, non me l’aspettavo. Ho scambiato qualche parola con il luogotenente, che mi ha detto: “La prossima volta voglio vederti con le stellette”. E’ stato l’augurio più bello”, ci ha raccontato Gaia emozionata.

Leggi anche:  Trezzo, il bar la Svizzera chiuso su provvedimento del questore

SERVIZIO COMPLETO SULLA PROSSIMA EDIZIONE DEL GIORNALE DI SEREGNO E DI CANTU’